Arriva o no la Nuova Fiat Punto?


PAI © Facebook - Google+ - Twitter - Instagram - YouTube passioneautoitaliane.it -redazionewm@outlook.com

E' al quanto snervante vedere che tutti sfornano novità mentre ora anche per Alfa Romeo non si vede e non si sa più nulla.
Ho una Panda del 2008 e se tutto va bene nel 2018 cambierò auto. La Punto è un mistero di cui si occuperà Chi l'ha visto, e desiderando una classica hatchback di segmento B, se almeno non viene annunciata nei prossimi mesi, valuterò le nuove generazioni di Renault Clio e Peugeot 208 in arrivo tra il 2018 e 2019. Certo, da amante dei marchi Italiani tanto da scriverci un blog dedicato è una contraddizione, ma sono uno dei tanti ragazzi che se non trova la Punto non opta per Tipo o che, ma volendo quella categoria si rivolge alla concorrenza.

Inoltre è imbarazzante pensare che la concorrenza è una generazione avanti rispetto alla Punto. Clio e 208 sono più nuove e stanno per arrivare i nuovi modelli.

Per non parlare del resto della gamma, piena di buchi e modelli datati. Amo Fiat, ma sono veramente stufo e stanco di aspettare modelli non previsti o che vengono rimandati. Renault e Peugeot sono nella lista dei miei marchi preferiti, ma preferirei rimanere in Fiat, ma se non vengo accontentato come tantissimi altri, sarò costretto a dirti arrivederci!

Trovo assurdo il fatto che Fiat abbia in gamma la 124 Spider che è un auto di nicchia con poche vendite e non abbia modelli che farebbero grossi numeri. Fiat è l'unica a non accontentare quei segmenti.

Per non parlare delle tecnologie latitanti anche su Stelvio e Giulia. Pure Citroen C3 Aircross è molto più moderna ed evoluta, con un pieno di tecnologie. 

Commenti

  1. Oggi molto severo con FCA! :P
    Però è vero: anch'io da ho una grande passione per i marchi italiani, ma ormai FCA sta diventando indifendibile; il settore auto è uscito dalla grande crisi ed è in leggera ripresa: quando verranno fatti investimenti importanti per nuovi modelli e tecnologie?
    Possibile che non si riesca a creare un'allenza (non parlo di acquisizioni di marchi o gruppi) con altri costruttori per condividere i costi e per sviluppare nuovi pianali per Fiat e Jeep, dato che quelli che vengono usati (seppur aggiornati) sono ormai obsoleti?
    Per esempio non è possibile continuare con Mazda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mazda si è alleata con Toyota.
      Ho paura che a scadenza di contratto per la 124/Miata, si saluteranno... :(
      Mazda troverà tutto quello che le serve, in Toyota.

      Elimina
  2. Sinceramente ho perso la pazienza di aspettare la nuova punto e la fca sta perdendo in credibilità.... Ormai non la credo più con le sue patetiche scuse... E pensare che la fca sta pensando ad un ulteriore restyling alla bruttissima Ypsillon....
    Credo più in renault, in kia-hyundai che stanno sfornando modelli su modelli...
    E la fca non si deve lamentare dell'esterofilia degli italiani perché la colpa è della fca stessa che non fa modelli come si deve...
    Facessero bene i cinesi a comprare la fca, sbattere fuori gli incapaci mantenuti con raccomandazione e dare nuova era alla fca facendo auto degni di nota migliori della vag....
    E adesso spuntano i moralisti pro marchionne....
    Fd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se FCA fosse ricca come VW avresti ragione, ma non è così, FCA non ha un centesimo e quei pochi spicci che ha li investe su auto che di sicuro gli fanno fare i soldi come Maserati, Alfa e Jeep, la Punto non è strategica perchè ti hanno detto che la vendono solo in europa, quindi non se ne fa nulla fino a quando non ci sarà un altro costruttore che dividerà i costi, il B-suv di Fiat c'è e si chiama 500X migliore della stonic e della captur in tutto in quanto ha la TI e le sospensioni posteriori Multilimk cosa che le altre 2 si sognano di giorno e di notte, manca un C-Suv questa si che è una carenza che dovrebbe essere fatto su base Compass, per il resto ora come ora con quei pochi soldi che hanno stanno facendo un buon lavoro, privilegiando gli investimenti sui machi premium come Alfa, Maserati e Jeep che hanno un mercato globale cosa che per ora gli altri marchi di FCA non hanno.
      Italia oltre ad essere un paese di allenatori ora è anche un paese di AD e CEO, tra poco avremo anche il Nobel in tuttologia.

      Elimina
    2. Purtroppo è vero, Fca non ha soldi. Ma dato che fare una punto nuova è così costoso e poco redditizio si potrebbe fare insieme una piccola jeep, così da poter proporre il nuovo modello su molti più mercati. Certo però che se guardi ad esempio cosa sta facendo BMW... Serie 5 nuova, X1 nuova, X3 appena presentata, X5 in arrivo, X7 in arrivo, Z4 e serie 8 imminenti, serie i restyling, serie 3 e serie 1 quasi pronte.. Impressionante, e impossibile x Fca star dietro a dei simili colossi. Purtroppo

      Elimina
    3. Ha parlato il coj*** di turno...
      La fca non ha un centessimo per fare la nuova punto però ha speso quattrini per fare la spider 124 comprata da pochi... Anche la new wrangler sarà un midello di nicchia e venderà pochissimo in usa...
      La stonic e captur sono crossover con una vasta scelta di motori che partono dal 1.0 di cc in sù... Mentre la 500x è un suv con poca scelta dei motori che partono dal 1.4 di cc in poi...
      E poi caro ano-nimo sai la differenza tra un crossover e suv??? I crossover sono solo a trax anteriore (e costano poco) i suv sono a trax integrale (e costano un botto).... Ma che te lo dico a fare???
      Fd

      Elimina
  3. E per fortuna che in Europa Fca non sta neanche andando male. Anzi tutto sommato anche senza punto sta andando bene. Comunque sono super d'accordo con voi che la nuova punto non può assolutamente mancare..
    Sono anche stato a dare un'occhiata ai siti di Chrysler e Dodge. Mi ha sorpreso vedere una simile gamma di modelli così obsoleti. Per forza che negli USA Fca sta perdendo terreno

    RispondiElimina
  4. Secondo me i veri problemi sono cominciati quando Fiat ha iniziato a commercializzare molte più auto nei mercati stranieri che hanno uno stile di auto diverso dal nostro e poichè india, brasile, cina etc sono più grandi rendono molto di più dell'italia a tal punto da far pensare a FCA che noi possiamo restare senza auto perchè tanto rendiamo meno delle altre Nazioni...

    RispondiElimina
  5. io penso che se la tata ha preso jaguar, e l'ha migliorata,perchè essere pessimisti con great wall....per mesata avere soldi anche la fiat sà fare auto belle come le tedesche....abbiamo tanti marchi sotto unico proprietario, basta che scorpora alfa maserati e ferrari,al massimo si tiene autobianchi come marchio base...la lancia lasciamola a loro, vedrete,lavorano in italia e faranno macchine eccezionali...potrebbe migliorare l'industria meccanica in italia....se mancano i soldi e lo stato ti mangia di tasse, cosa volete fare?non c'è scelta, speriamo che succeda così...avrà più stimatori e...suv,ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanto riguarda la Punto non so se è un problema di soldi o di strategia, mi chiedo allora perché in Brasile hanno fatto la Fiat Argo? Di sicuro gli investimenti in FCA sono mirati visto i debiti che hanno che non sono pochi ma il fatto che non hanno ancora fatto la nuova Punto mi sembra più un discorso di strategia loro vorrebbero fondersi o acquistare un'altro costruttore fare investimenti da soli magari costa per poi ritrovarsi con dei doppioni in futuro ...

      Elimina
  6. E non solo la 124 è di nicchia venduta per pochi appassionati ma anche la new jeep wrangler sarà di nicchia e sarà venduta pochissimo in America...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Jeep Wrangler di sicuro da noi in Europa è molto di nicchia, ma lo è solo da noi.. nel 2016 ne hanno vendute ben 237mila

      Elimina
  7. Sono d'accordo con te, Matteo.
    Anch'io sono possessore di una Grande Punto dal 2009.
    Il prossimo anno no, ma nel 2019, potrebbe essere il momento giusto di cambiarla.
    Che alternativa avrei rimanendo in FCA. La Tipo alla fine, non mi dispiace, ma è comunque troppo grande per le mie esigenze, quindi per rimanere nel segmento B, dovrei scegliere un'auto della concorrenza.
    Chissà quanto altri, si trovano/troveranno nella nostra situazione.
    In futuro, se le cose non cambieranno in fretta, FCA perderà terreno in Europa.
    Va bene che bisogna far quadrare i bilanci, NON va affatto bene l'immobilismo attuale.
    I nuovi modelli per il rilancio Alfa Romeo, dove sono. Presentato lo Stelvio, il silenzio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FCA pensa di fare meno modelli e avere comunque clienti, ma in realtà li stanno regalando.l attuale Punto sta per andare in pensione, la Argo e un nuovo modello non sono previsti. voglio un auto 5p di segmento B quindi escluendo anche la Ypsiolon troppo femminile l alternativa è Nuova Clio e 208

      Elimina
  8. Io non sarei così pessimista..in fondo la punto evo non ha nulla da invidiare alle classiche 208 Clio e Corsa se non nella mancanza di un sistema infotainment,cosa che verrebbe risolta con l'aggiunta dello uconnect..inoltre la Fiat Argo uscita in sud America sembra veramente un ottima auto..chissà se FCA deciderà di produrla anche da noi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si tratta di pessimismo quando si sa con certezza che tra pochi mesi la Punto va in pensione, che nei prossimi 2/3 anni non arriva il nuovo modello e la Argo non è per l'Europa. E poi siamo onesti...la Punto è vecchissima rispetto a nuova Polo, Fiesta e le Clio e 208 in arrivo

      Elimina
    2. A livello di vendite, soprattutto in Europa, la Punto non sanno più neanche com'è fatta.
      E' una generazione abbondante indietro alle concorrenti, che rispetto a 10 anni, sono comunque aumentate.
      Tedesche e relative spagnola e ceca, francesi, giapponesi, coreane. Senza scomodare le cosiddette segmenti B chic, vedasi A1 e Mini.
      Tutte con teconologia, telaio, componenti in genere, inevitamente avanti, rispetto alla Punto.
      Oltretutto in Italia, parecchie Punto sono Km0, quindi immatricolate alle concessionarie. L'hanno spremuta oltre ogni limite.
      La Argo poi, secondo me, avrebbe difficoltà a passare i crash test europei, non si vedono muletti, ecc., pertanto questo immobilismo lo trovo assurdo ed anche contro producente.
      Il segmento B, vende parecchie milioni di unità in Europa all'anno, il marchio Fiat, soprattutto, perché sempre stato presente, spesso anche ai vertici delle vendite, praticamente si "estinguerà".

      Elimina
    3. Ad FCA non interessa più il marchio Fiat. Troppo da sfigati. Punta sui marchi premium ma non sa fare auto premium. I numeri di Giulia parlano chiaro. Dopo due anni vende poco soprattutto in USA e non ripaga l'investimento. Quindi è nei guai

      Elimina
  9. Sono sempre più convinto che arriverà prima la new clio 2018 ibrida che questa argo europeizzata.......
    Fd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nuova Clio, come la nuova 208, entro 12-18 mesi, verranno presentate.
      Sicuramente arriverà per entrambe, la versione ibrida.

      Elimina
    2. Intanto sta arrivando anche la minicrossover 1008.... La fca dorme....

      Elimina
    3. FCA vuole vendere tutta la baracca per questo non progetta più nulla. Per strada non ci sono prototipi.

      Elimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Al via gli ordini della nuova Alfa Romeo Giulietta Sport

FireFly e Mild Hybrid al posto dei Fire, TwinAir e 1.3 MultiJet diesel

Commento sulle voci dell'arrivo di una nuova Fiat

Scontro tra Polonia e Serbia per avere la produzione del nuovo modello Fiat