martedì 20 giugno 2017

Fiat Multipla: la 6 posti rivoluzionaria



PAI ©

La Fiat Multipla è una monovolume compatta (segmento C) prodotta dalla casa automobilistica italiana FIAT dal 1998 al 2010. Riprende, nel nome e nella filosofia progettuale, l'antenata omonima prodotta dal 1956 al 1967: la Fiat 600 Multipla.

Si tratta di un prodotto di automotive design che ha ricevuto una certa visibilità internazionale; nel 1999 il Museum of Modern Art di New York ha inserito la vettura nella sua mostra Different Roads come uno degli esempi delle nuove tendenze della motorizzazione di massa.

Anticipata nel 1996 dall'omonima concept car, la prima serie di Multipla viene esposta in versione definitiva nel 1997 al Salone Internazionale di Francoforte e commercializzata nel gennaio del 1998. La vettura si basa su un telaio Space Frame in lamiera di acciaio studiato dalla Fiat per modelli medio-bassi. La Multipla ha dall'esordio cambiato la classica struttura dei Veicoli Multi Uso (coppie di sedili sistemati su tre file) adottando sei sedili individuali e uguali, disposti su due file. Inoltre è l'unica vettura del segmento ad offrire i 6 posti uniti ad un capiente bagagliaio (430 litri, massimo 1300 con i sedili posteriori reclinati) in una lunghezza contenuta in meno di 4 metri.



Il pavimento è libero da qualsiasi ingombro: il pianale, invece di presentare il classico gradino sotto il sedile posteriore, è piatto e abbastanza alto da poter ospitare, nella parte inferiore, i componenti delle versioni con motore a minimo impatto ambientale che equipaggiano la versione a gas naturale (BiPower, GPower e BluPower).

Le sospensioni anteriori sono dei classici MacPherson mentre al retrotreno vi è una sospensione a ruote indipendenti del tipo a "bracci tirati" analoga a quella di molte auto derivate dal progetto Fiat Tipo. Questo schema sospensivo ha permesso di ricavare molto spazio nella zona posteriore. Il serbatoio misura una capacità di 63 litri sia per le versioni a benzina che per le gasolio.

L'audace e particolare design della carrozzeria – su cui spicca il vistoso "scalino" tra cofano e parabrezza – unito all'unicità degli interni, hanno riservato alla Multipla un'accoglienza contrastante: se da una parte la vettura è stata menzionata dal già citato MoMA, dall'altra la rivista TIME l'ha invece inserita tra le "50 peggiori auto di tutti i tempi".

8 commenti:

  1. La migliore fiat degli ultimi 20 anni. Io ce l'ho e non trovo nessuna auto con cui sostituirla. Ci si viaggia in 6 comodamente, se serve ci si carica come in un furgone, consuma poco, tiene bene la strada. Niente a che vedere con le ridicole monovolume a 7 posti teorici che fanno oggi. Se solo avesse avuto finiture interne migliori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te! Auto geniale la Multipla. Trionfo della praticità, dello spazio, della tenuta di strada. Certo le finiture lasciavano a desiderare e la bellezza non era il suo forte... ma incarnava il vero spirito innovativo e pionieristico di Fiat. La volle come ultima auto il mitico Gianni Agnelli. Lui si che influenzava le scelte aziendali. Ora abbiamo la Tipo. Auto banale, senza ambizioni, originalità zero. E pensiamo che forse la Argo potra arrivare da noi con qualche modifica. Che tristezza.... Fiat svegliati! Voglio vedere roba che fa emozionare!!! Voglio che tiri fuori le p@lle!!!! Non accontentarti!!!! Fai vedere quello che sei. Il meglio del segmento A e B!!!!

      Elimina
    2. Non potevi Esprimerti Meglio!

      Elimina
  2. la sua linea e stata molto criticata, ma pero a me piace tanto, è molto originale ... e forse questo che non ha piaciuto per la gente "conformista", pero è daverro un colpo di genio anchè per praticita

    RispondiElimina
  3. Il cruscotto sembrava quello di Topolino ... ma la genialata delle due file a tre posti era formidabile ... anche per il parcheggio in città

    RispondiElimina
  4. smartcar in 4 metri. il gruppo tedesco l'avrebbe ancora in produzione...

    RispondiElimina
  5. Ne ho due! Ci sarà un motivo! O no?!?
    Una, quella che poi sarà destinata a mia figlia, l'abbiamo pure fatta diventare un camper.La potete trovare e vedere su Facebook.
    L'occasionale trasformazione è stata possibile grazie al pavimento piatto

    RispondiElimina
  6. Anche io ne ho due, spero di riuscire a mantenerle in buono stato perchè non c'è un'altra auto così funzionale

    RispondiElimina

Controllo anti SPAM ATTIVO!!! Spam e offese vengono eliminati in automatico!!!