martedì 9 maggio 2017

Partito dall’Italia, il "500 Forever Young Tour" arriva in Francia



Passione Auto Italiane

Dalla capitale dei fratelli Lumière alla città del Festival del cinema internazionale, al pari di una diva, l'icona Fiat ha sfilato prima a Parigi e poi a Cannes proseguendo così nel suo tour che, partito lo scorso mese dall'Italia, toccherà alcune delle più belle piazze d'Europa, coinvolgendo appassionati e collezionisti di Fiat 500, di oggi e di ieri. L'emozionante "500 Forever Young Tour", infatti, rientra in un progetto più ampio con cui il marchio Fiat celebra il 60esimo anniversario di Fiat 500, l'icona fedele a se stessa ma sempre attuale.


La tappa francese è partita il 25 aprile dal MotorVillage Rond-Point des Champs Elysées, lo spettacolare showroom dei marchi FCA posto nel cuore di Parigi, oltre che luogo d'incontro per mostre ed eventi culturali all'insegna del gusto italiano in tutte le sue forme. Protagonista assoluta la Fiat 500 serie speciale dedicata al 60esimo anniversario che porta al debutto una raffinata livrea bicolore, dal nome evocativo "Dolcevita", che abbina il Bianco Tristrato all'Avorio pastello. E proprio come una stella del cinema, l'esclusiva serie speciale è stata accolta dai visitatori che l'hanno fotografata incessantemente, insieme ad alcune Fiat 500 storiche esposte al suo fianco e agli innumerevoli prodotti di merchandising dedicata all'iconica vettura italiana.

Dopo l'esordio sul red carpet parigino, la piccola-grande star si è trasferita a Cannes, la capitale francese del cinema con il suo famoso Festival internazionale. Ad accoglierla una location suggestiva nel quartiere "Quai Saint-Pierre", una delle zone più antiche della cittadina, a pochi passi dal mare e dal "Palais des Festivals et des Congrès" che dal 1947 accoglie la rassegna cinematografica. Qui è stato ricreato uno spaccato degli anni Sessanta con interpreti in costume e alcuni negozi vintage - una boutique di moda, una raffinata caffetteria e una coloratissima rivendita alimentare - che rappresentano alcuni dei prodotti d'eccellenza del made in Italy, proprio come le due icone esposte all'esterno dei locali: la 500, di ieri e di oggi, e la Vespa di quegli anni.

Nati dalla creatività dell'industria italiana, i due oggetti-simbolo travalicano il concetto di "mezzo di trasporto" per approdare in quello delle "più autentiche emozioni". Ed è stato davvero vedere le 500 storiche e le Vespa correre insieme sulla "Corniche de l'Estérel", la sinuosa strada che lambisce i promontori del massiccio dell'Estérel e le cittadine eleganti incastonate lungo la Costa Azzurra.

Nella ricostruzione allestita sul lungomare di Cannes, vicino all'immancabile strillone con i giornali dell'epoca, facevano bella mostra di sé una Fiat 500 F (1969) dalla livrea rossa, una Fiat 500 L (1970) blu e una Fiat 500 L (1971) gialla. Al loro fianco un esemplare della Vespa, lo scooter reso famoso anche dai "paparazzi" della "Dolce Vita" che inseguivano le stelle hollywoodiane nelle notti romane. Non sono certo fuggiti agli scatti dei fotografi i tre esemplari della Fiat 500 serie speciale dedicata al 60esimo anniversario esposti sul lungomare. Anzi, al pari di una diva, la piccola-grande vettura continua ad affascinare con il suo stile senza tempo. Realizzata esclusivamente in versione cabrio, l'esclusiva serie limitata e numerata rende omaggio all'antesignana attraverso una rilettura contemporanea di alcuni stilemi che l'hanno resa famosa nel mondo, come la plancia in vinile, la  cromatura sul cofano anteriore e il logo vintage sul musetto tra i baffi cromati, oltre che su portellone e volante. Accenti rétro anche all'interno della Fiat 500 serie speciale dedicata al 60esimo anniversario, come gli elementi tubolari della selleria in pelle avorio con cuciture bordeaux a contrasto, a riprendere la fascia centrale del cruscotto e i tappetini bicolore.

A poca distanza da "Quai Saint-Pierre", il vivace mercato di Forville, il più rinomato di Cannes, contornato da un'infinità di negozi nei vicoli adiacenti. Qui, tutti i lunedì, si svolge il "mercatino delle pulci" affollato da turisti  e residenti alla ricerca di oggetti vintage. Non è certo "vintage" la Fiat 500, anzi è un modello sempre attuale, capace di rinnovarsi con coerenza e di diventare un autentico mito a quattro ruote. Oggi, dopo sessant'anni, la piccola-grande vettura continua a emozionare con il suo inconfondibile design e a conquistare gli amanti del bello e dell'originalità. In più, dal punto di vista tecnologico, la serie speciale dedicata al sessantesimo anniversario offre quanto di meglio oggi disponibile nel campo della tecnologia e del comfort a bordo. E la serie speciale sarà sempre protagonista della prossima tappa del "500 Forever Young Tour" che toccherà un altro affascinante Paese europeo. Continua così il cammino della 500 che, dal 1957 a oggi, ha influenzato moda, società e abitudini, diventando un'autentica icona globale con circa sei milioni di vetture vendute finora. 

Nessun commento:

Posta un commento

Controllo anti SPAM ATTIVO!!! Spam e offese vengono eliminati in automatico!!!