Nuova Fiat 500L













PAI ©

Ancora più 500, ancora più crossover, ancora più tecnologica: ecco in sintesi la nuova Fiat 500L.
Una combinazione unica di spazio e personalità, leader di mercato in Italia e in Europa sin dal lancio.
È nuovo il 40% dei componenti.
Non una semplice gamma, ma tre anime ben distinte per ogni esigenza: Urban, Cross e Wagon.
In Italia verrà proposta a un prezzo promozionale di 15.900 euro che diventano 14.900 in caso di finanziamento "MENOMILLE", per una vettura completa: luci diurne a LED, radio UconnectTM touchscreen, climatizzatore e cruise control.
Porte Aperte: 17-18 giugno.


Dopo cinque anni stabilmente al vertice del proprio segmento, nasce la nuova Fiat 500L. Partendo dalle caratteristiche che ne hanno decretato l'indiscusso primato europeo, con una leadership di mercato che non ha mai smesso di crescere, la 500 più spaziosa mai realizzata diventa ancora più tecnologica e connessa e acquisisce ancora più carattere e più personalità. Queste caratteristiche convivono e si combinano nelle tre anime della vettura: Urban, Cross e Wagon.
Nella sua rinnovata veste - è nuovo il 40% dei componenti -, l'iconicità dello stile 500 è ancora più marcata. Il design è stato concepito per rafforzare il family feeling del modello attraverso l'enfatizzazione dei celebri stilemi, per un'identità quanto mai definita. La 500L è capace di unire una versatilità ai vertici del suo segmento con i valori e i segni distintivi di 500. Requisiti sufficienti a renderla unica, ma ulteriormente arricchiti dal sapore tipico di 500: la 500L unisce il meglio dello stile e delle emozioni della 500 allo spazio e la funzionalità di un MPV. L'habitat naturale dell'icona Fiat sono le strade delle città di tutto il mondo, e la 500L integra, alle note doti di compattezza, lo stile da crossover della nuova versione Cross, dotata del Mode Selector grazie al quale è possibile scegliere tra tre diverse risposte della vettura a seconda dello stile di guida e delle condizioni della strada: Normal, Traction+ e Gravity Control. Chi guida la nuova 500L, in città oppure su terreni più impervi, condivide una stessa e attualissima esigenza: essere sempre connesso, per condividere ogni emozione del viaggio, comunicare, ascoltare la propria musica preferita, o ricevere in tempo reale informazioni sul traffico e sulle condizioni meteo. Con la 500L è possibile fare tutto questo senza staccare le mani dal volante né gli occhi dalla strada grazie al sistema UconnectTM HD Live con schermo touchscreen ad alta risoluzione da 7", anche con predisposizione Apple Car Play e compatibilità con Android AutoTM.
La versione Cross introduce una nuova dimensione dell'essere 500L. Oltre al Mode Selector, il carattere avventuroso della vettura è sottolineato da dotazioni specifiche, assetto rialzato di 25 mm e dettagli estetici da puro crossover: nuovo design dei paraurti, nuove protezioni laterali, nuove ripari sottoscocca anteriori e posteriori. Accanto alla Cross, la declinazione metropolitana per eccellenza, la Urban, e la Wagon in cui s'esaltano le caratteristiche di spazio e versatilità grazie ai sette posti completamente riconfigurabili.
Non tre semplici versioni, dunque, ma tre anime vere e proprie in grado di soddisfare personalità ed esigenze diverse. Comuni a tutte le anime la sicurezza, grazie a dotazioni come l'Autonomous City Brake - il sistema di frenata automatico in condizioni di guida urbana, al di sotto dei 30 km/h - e un bagagliaio ai vertici della categoria. La configurazione interna, poi, è estremamente flessibile: permette al cliente di creare sino a 1.500 personalizzazioni. Sono inoltre disponibili esclusivi pacchetti studiati ad hoc attraverso i quali ogni cliente potrà personalizzare la propria 500L enfatizzandone le caratteristiche di stile, connettività, comfort e sicurezza. Motori a benzina, GPL, metano, gasolio con potenze sino a 120 CV abbinati a cambi manuali a cinque o sei marce, o automatico robotizzato Dualogic.

I clienti italiani avranno l'opportunità di ammirarla e apprezzarne tutte le nuove qualità in occasione del Porte Aperte di lancio previsto per il fine settimana del 17-18 giugno.

Ancora più 500
Il design della nuova 500L è stato concepito per rafforzare il family feeling del modello attraverso l'enfatizzazione dei celebri stilemi. Lo stile esterno esprime tutti gli elementi distintivi che storicamente caratterizzano il modello, a partire dall'iconica antesignana degli anni Cinquanta, ma oggi ne ribadisce l'identità in modo più completo. Il richiamo storico più evidente è espresso dall'abbinamento del gruppo "baffi e logo" nel musetto trapezoidale con elementi cromati ai proiettori superiori, sempre circolari e dal taglio dinamico, e a quelli inferiori che sfruttano la tecnologia a led per le luci diurne che riproducono il carattere grafico degli "zero" di 500. Grazie a questa precisa scelta stilistica, la nuova 500L, anche al buio, saprà distinguersi attraverso un'inequivocabile firma. Inoltre il paraurti anteriore con la caratteristica nervatura trapezoidale e la presa d'aria ausiliaria con la griglia lavorata in tridimensionalità, a "bottoni" cromati, conferiscono alla vettura un aspetto prezioso e simpatico. Al tempo stesso, robustezza e forte personalità sono enfatizzati dai fregi cromati che spostano lo sguardo verso il passaruota. Così la nuova 500L ha una fisionomia ancora più espressiva e uno sguardo seducente. La parte posteriore si contraddistingue per gli inserti cromati, che rispettano il family feeling, e per elementi grafici a sviluppo orizzontale che sottolineano la presenza e l'impronta della vettura su strada. Nella parte inferiore del paraurti trovano spazio le luci retronebbia e retromarcia. Questa scissione è funzionale e garantisce una maggiore efficienza luminosa.
La nuova 500L è disponibile in dieci colori, pastello o metallizzati, e tre tipi di tetto: abbinato alla carrozzeria, in nero e bianco lucido, o in nero opaco. In totale il cliente può scegliere tra ben 37 combinazioni di colori. Le livree sono i nuovi Blu Bellagio, Arancio Sicilia e Bronzo Donatello, il Bianco Gelato, il Giallo Sorrento, il Nero Cinema, il Grigio Moda, il Grigio Maestro, il Verde Toscana e il Rosso Passione.

Una combinazione unica di spazio e personalità
Sono completamente nuovi anche gli interni, a partire dal design della plancia. L'aspetto d'insieme è più tecnologico ed esteticamente ancor più inconfondibilmente iconico, come dimostra anche la firma "500" cromata sulla plancia. Nel suo complesso, l'abitacolo è avvolgente, confortevole, versatile e luminoso, oltre che curato nei più piccoli dettagli e ricco di richiami alla 500. Ha un'impostazione che sintetizza la completezza di una dotazione moderna e tecnologica, in un design ispirato al codice della 500 storica. Dietro al volante multifunzione, ridisegnato e impreziosito da elementi cromati, è possibile notare il design rinnovato con due strumenti circolari (contagiri e tachimetro) e, tra loro, un display grafico a colori da 3,5". La perfetta combinazione del nuovo volante e del cruscotto offre una migliore visibilità del cluster strumenti, cui contribuisce anche la retroilluminazione bianca. Il conducente può inoltre contare sull'innovativo display digitale TFT a colori, che fornisce tutte le informazioni utili al guidatore. Inoltre, la nuova 500L ripropone l'innovativo concetto di vetratura a nastro che migliora la sensazione di dominio della strada e la facilità di manovra di parcheggio, oltre a garantire una visibilità ai vertici del segmento grazie al montante A vetrato. L'abitacolo è reso estremamente luminoso anche dal tetto in vetro che misura ben 1,5 metri quadri. Disponibile sia nella versione fissa sia in quella apribile con comando elettrico, il tetto panoramico di Fiat 500L permette agli occupanti godere di tutta la luminosità e della sensazione di libertà che l'ampia superficie vetrata può assicurare.
Se il corpo superiore della plancia ha il ruolo di trasmettere una nuova personalità, la parte inferiore propone la funzionalità dei nuovi e più ampi vani portaoggetti e la creazione di nuovi elementi di comfort come il bracciolo centrale. La leva del cambio è stata riprogettata e collocata in una posizione più alta, per fornire una migliore ergonomia alla guida, ed è ornata dal logo "500". Ogni versione mostra distinte caratterizzazioni: l'anima giovane, funzionale e pratica emerge nell'allestimento Popstar, che presenta fascia plancia in tinta carrozzeria, sedute in tessuto nero e fascia centrale denim con inserti in vinile bianco con il logo "500" in rilievo. Il comfort del pannello porta, poi, è garantito da un bracciolo morbido in tessuto nero. La fascia plancia è nel colore del corpo vettura. L'allestimento Lounge esprime modernità ed eleganza: oltre alla plancia esclusiva con standard il sistema di infotainment UconnectTM HD Live touchscreen 7" e i dettagli cromati di serie, è possibile scegliere un ambiente più freddo o più caldo, fermo restando il motivo a rombi del tessuto le doppie cuciture e il vinile nero sui poggiatesta e sui braccioli. La plancia è rivestita in tessuto tecnico abbinato alla colorazione dei sedili. Spazio all'indole sportiva e avventurosa sulla versione Cross: display da 7", interni neri e grintosi, sedili in tessuto , inserti in vinile titanio per il logo "500" in rilievo. Sugli allestimenti Lounge della Urban e della Wagon e sulla versione Cross, infine, è possibile richiedere i sedili in pelle grigia o nera. L'abitabilità interna è ai vertici della categoria, soprattutto grazie al generoso spazio longitudinale dell'abitacolo. Il volume del bagagliaio, con il sedile posteriore avanzato, è di 455 litri per la Urban e la Cross, e di 638 litri per la Wagon (416 nella versione a sette posti). Abbattendo e ribaltando i sedili, la capienza aumenta sino a 1480 litri per Urban e Cross e 1784 per la Wagon.

Tecnologia crossover che allarga gli orizzonti
L'aspetto più avventuroso del carattere della 500L è rappresentato dalla versione Cross. Si presenta con un inedito look crossover, caratterizzato dai nuovi paraurti con skid plate, nuovi cerchi in lega da 17" bicolore diamantati e l'audace griglia anteriore che conferisce alla vettura un look sportivo e maschile. L'assetto è rialzato di 25 mm e il nuovo Mode Selector è di serie. Ruotando l'apposita manopola sulla consolle centrale, questa funzionalità consente di scegliere tra tre diverse risposte della vettura a seconda dello stile di guida e delle condizioni della strada: Normal, Traction+ e Gravity Control. La prima è la funzione predefinita, ed è mirata a una guida confortevole e sicura in condizioni normali. La seconda, che si può attivare al di sotto dei 30 km/h, facilita la partenza su percorsi scivolosi a causa di neve, ghiaccio o fango e distribuisce la coppia sull'asse anteriore in modo ottimale, frenando la ruota con minor presa sul terreno e trasferendo la coppia sulla ruota con la maggiore aderenza. La terza modalità consente di mantenere una velocità costante guidando lungo una discesa a elevata pendenza e si può abilitare se la funzione Traction+ è attiva. La selezione della modalità prescelta viene indicata sullo schermo TFT.

Sicurezza e comfort
Non soltanto l'anima Cross beneficia di contenuti rilevanti dal punto di vista tecnologico. Tutta la gamma offre, infatti, dotazioni in grado di migliorare la qualità dell'esperienza di guida, il comfort e la sicurezza. Su tutti, l'utilissimo l'Autonomous City Brake. È un ausilio alla guida che consta di un sensore laser situato nella parte superiore del parabrezza, capace di rilevare la presenza dei veicoli che precedono. Viaggiando al di sotto dei 30 km/h, in caso di potenziale collisione imminente, il sistema frena in automatico la nuova 500L.
Tra le altre dotazioni, spiccano lo specchietto bambini, che consente di non perdere di vista i passeggeri sul sedile posteriore, le luci diurne e di posizione a led, che oltre a essere elementi di design in linea con 500 garantiscono una migliore visibilità. Gli specchietti retrovisori laterali, oltre all'azionamento elettrico e allo sbrinamento, sono a richiesta ripiegabili elettricamente e dotati di luce pozzanghera per identificare lo spazio intorno alla vettura in condizioni di scarsa illuminazione.
Estremamente curata anche l'illuminazione dell'abitacolo, con ambient light alla base della console centrale, sul tunnel centrale e sulle portiere. È evoluta anche la telecamera di parcheggio posteriore, che offre una risoluzione migliorata in condizioni di scarsa visibilità e una griglia dinamica di ausilio al parcheggio (contenuto disponibile nel corso dell'ultimo trimestre dell'anno).

Tre anime: Cross, Urban e Wagon
La nuova 500L Cross si veste di un inedito look crossover caratterizzato dai nuovi paraurti con skid plate, i nuovi cerchi in lega da 17" bicolore diamantati e l'audace griglia anteriore che conferisce alla vettura un look sportivo e maschile, oltre ai sensori di parcheggio e il bracciolo anteriore. Non solo look crossover ma anche sostanza grazie al nuovo Mode Selector e tecnologia con il nuovo sistema UconnectTM HD Live touchscreen da 7".
La 500L Cross è lunga 4,28 m con un passo di 2,61 m. La larghezza è 1,80 m e l'altezza 1,68 m.
L'anima urbana è rappresentata dalla versione Urban, disponibile negli allestimenti Popstar e Lounge. È la declinazione metropolitana per eccellenza. Spazi efficienti e sfruttabili e grande maneggevolezza nel traffico cittadino, per soddisfare i bisogni concreti della mobilità quotidiana. Per questa versione è previsto anche uno specifico allestimento Business, pensato per i professionisti e le flotte. La 500L Urban misura 4,24 m, ha un passo di 2,61 m, è larga 1,78 m e alta 1,66 cm.
L'allestimento Popstar, disponibile anche nella nuova colorazione gratuita Blu Bellagio, offre di serie una dotazione di contenuti ancora più ricca tra i quali spiccano: ABS, ESP, 6 airbag, climatizzatore, cruise control, volante in technoleather multifunzione, specchietti laterali sbrinabili e a regolazione elettrica, display a colori TFT da 3'5", radio UconnectTM con Bluetooth e controllo vocale, divano posteriore frazionato 60/40, luci DRL. Ancora più ricco l'allestimento Lounge: cambia il rivestimento dei sedili, la fascia plancia è rivestita con tessuto tecnico, il climatizzatore è automatico bizona e sono di serie i sensori di parcheggio, il bracciolo anteriore, il tetto in vetro fisso, gli inserti cromati, i fari fendinebbia, il sistema di infotainment UconnectTM HD Live touchscreen da 7", i cerchi in lega da 16", sensore pioggia e crepuscolare, piano riconfigurazione bagagliaio.
La Wagon, disponibile anche nella configurazione a sette posti, è la soluzione ideale per chi necessita di ampio spazio e versatilità ma non vuole rinunciare alla distintività e al carattere dello stile 500. Si presenta negli allestimenti Popstar e Lounge. 500L Wagon si conferma la più compatta sette posti del mercato, lunga 4,38 m.
Non manca l'irrinunciabile possibilità di personalizzazione che caratterizza la 500. Per ogni versione, sono disponibili a richiesta specifici pacchetti studiati ad hoc attraverso i quali ogni cliente potrà personalizzare la propria 500L, enfatizzandone le caratteristiche di stile, connettività, comfort e sicurezza e risparmiando rispetto all'acquisto dei singoli accessori. Si tratta dei pack City, Comfort, Connect, Safety, Style e Style Plus.
Anime diverse cui corrispondono i motori più adeguati alle specifiche esigenze del cliente. La gamma completa comprende i motori a benzina 1.4 16V da 95 CV e 0.9 TwinAir da 105 CV (solo su 500L Wagon); a doppia alimentazione benzina e GPL 1.4 TJet da 120 Cv e a doppia alimentazione benzina e metano 0.9 TwinAir da 85 CV. Completano l'offerta i motori diesel 1.3 16V MultiJet da 95 CV, anche con cambio Dualogic, e 1.6 16V MultiJet da 120 CV. Tutti i propulsori rispondono alla normativa Euro 6 e garantiscono un vantaggioso rapporto tra prestazioni e consumi.

Mopar per la nuova 500L
Mopar propone una collezione di novantadue accessori che esaltano la versatilità della vettura, ne ottimizzano la funzionalità e le doti di carico già ai vertici della categoria, si rivolgono alle esigenze di sicurezza e protezione delle famiglie con bambini e consentono di personalizzare l'estetica e i dettagli della propria nuova 500L.
In coerenza con le doti di versatilità della vettura, sono disponibili soluzioni per organizzare al meglio la collocazione dei bagagli, come protezioni, reti e cargo organizer e di incrementare le possibilità di trasporto. Mopar ha concepito anche portabici, porta surf, portasci e box, che possono essere facilmente installati sulle barre porta tutto e permettono di portare sempre con sé i propri hobby. Praticità e comodità con appendiabiti e tavolini da ancorare ai poggiatesta, protezione per il retro degli schienali, organizer per il sedile anteriore con tasche multiple, porta tablet.
Inoltre Mopar propone un innovativo filtro abitacolo con funzioni antiallergiche. Sfruttando le proprietà dei polifenoli, il nuovo filtro è in grado di ridurre gli agenti allergeni all'interno dell'abitacolo: un prodotto che conferma l'attenzione del marchio verso ogni esigenza del cliente, comprese salute e benessere.
Infine, con Mopar, Fiat 500L diventa la scelta ideale per le famiglie amanti degli animali grazie ad accessori indispensabili per viaggiare con il proprio amico a quattro zampe in modo sicuro e confortevole. Sono disponibili la pratica vasca di protezione del vano bagagli, asportabile e lavabile; il telo di protezione battivaligia per il paraurti posteriore; l'indispensabile rete divisoria rigida; le tendine parasole per i finestrini posteriori e il comodo alloggiamento per il sedile posteriore.

Mopar Vehicle Protection: più certezze, più libertà, più valore anche per la Fiat 500L
Mopar Vehicle Protection assicura l'esecuzione degli interventi di assistenza da parte di tecnici altamente qualificati e specializzati, presso autofficine autorizzate FCA, utilizzando attrezzature e strumenti adeguati e solo ricambi originali. Il portafoglio prodotti comprende una gamma vasta e flessibile di garanzie estese e di piani di manutenzione. Ogni piano offre livelli differenti in termini di durata e chilometraggio ed è concepito per soddisfare le differenti esigenze di guida dei singoli clienti, garantendo così il funzionamento ottimale del veicolo nel tempo. Sono disponibili l'estensione di garanzia MAXIMUM CARE e il pacchetto di manutenzione programmata prepagato EASY CARE.

Ancora più connessa
Un'altra importante novità concerne il debutto sulla 500L dei nuovi sistemi avanzati di integrazione degli smartphone. Sarà così possibile accedere alle principali applicazioni presenti sul proprio smartphone direttamente dal display con schermo touchscreen ad alta risoluzione da 7" del sistema UconnectTM HD Live integrato in plancia, disponibile anche con predisposizione Apple Car Play e inoltre compatibile con Android AutoTM.
Il sistema di ultima generazione UconnectTM include anche l'interfaccia Bluetooth con vivavoce, streaming audio, lettore di SMS e riconoscimento vocale, porte Aux e USB con l'integrazione di iPod, comandi al volante e, a richiesta, telecamera di parcheggio posteriore e il nuovo sistema integrato di navigazione TomTom 3D. Il cliente sarà sempre connesso con i servizi UconnectTM LIVE. Scaricando l'applicazione gratuita UconnectTM LIVE dall'App Store o dal Google Play Store sul proprio smartphone, UconnectTM LIVE offre musica in streaming con Deezer e TuneIn, news grazie a Reuters, navigazione connessa con TomTom LIVE e la possibilità di restare sempre in contatto con gli amici grazie a Facebook Check-In e Twitter. Inoltre risparmio, ecologia e controllo ovunque il cliente vorrà andare con eco:Drive e my:Car.
Come anticipato, il sistema UConnectTM da ora è disponibile anche con il sistema Apple CarPlay. Apple CarPlay permette al guidatore di utilizzare intuitivamente il proprio iPhone in auto, in modo smart e sicuro. Apple CarPlay integra perfettamente l'iPhone con il display e i controlli nativi dell'auto. Ora gli utenti possono effettuare chiamate, accedere alla propria musica, mandare e ricevere messaggi, avere indicazioni stradali ottimizzate secondo le condizioni del traffico, e molto altro ancora rimanendo concentrati sulla strada.
Android Auto fornisce informazioni utili al guidatore e le organizza in semplici schede che compaiono solo quando sono necessarie. Questa funzionalità permette di accedere a: Google Maps con sistema di navigazione guidata vocale, informazioni sul traffico in tempo reale, indicatore di corsia; Google Play Music e molti altri servizi musicali; la possibilità di effettuare o ricevere chiamate e inviare messaggi mentre tieni le tue mani sul volante e gli occhi sulla strada. Android Auto e Google Play e Google Maps sono marchi registrati di Google Inc.
È possibile dotare la 500L dell'impianto BeatsAudioTM che vanta una potenza totale di 520 Watt, suddivisi tra 2 altoparlanti mid-woofer da 80 Watt (diametro 165 mm) disposti nella parte bassa del pannello porta anteriore, 2 altoparlanti tweeter da 40 Watt (diametro 38 mm) disposti nella parte alta del pannello porta anteriore, 2 altoparlanti full-range da 60 Watt (diametro 165 mm) disposti nel pannello porta posteriore e un subwoofer 80 + 80 Watt (diametro 165 mm) situato nel baule - che garantisce bassi dinamici e potenti, massimizzando l'esperienza di ascolto su un'ampia gamma di generi musicali, dall'hip hop al soul. Il tutto è completato da un amplificatore con DSP e 8 canali che integra un avanzato algoritmo di equalizzazione capace di riprodurre l'intero spettro sonoro che un artista sperimenta durante le registrazioni in studio.

Commenti

  1. Nel complesso non è male, ma non mi convince del tutto: per esempio avrei inserito dei listelli cromati un po' più sottili (è comunque da vedere dal vivo se fanno lo stesso effetto); inoltre sarebbe stato meglio un motore a metano più potente.
    Stranamente hanno modificato le luci di retro e retronebbia sulle Urban e Cross, ma non sulla Wagon.

    RispondiElimina
  2. Arriverà in America?

    RispondiElimina
  3. In fca la parola "restyling" intendono per modifica ai paraurti e nessuna modifica ai fari... Avrebbero fatto bella figura mettendo fari xenon oppure cambiando il layout interno....
    nuova 500L cn le nuove e mega cromature...
    Fd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli xenon non avrebbero avuto successo, infatti sulla Ypsilon restyling li hanno eliminati. Però una grafica aggiornata come quella della 500 classica ci sarebbe stata bene.

      Elimina
    2. Non ha gli xenon e il touch screen è troppo piccolo allora è una low cost, così ragiona molta gente qua dentro, occhio a non farli arrabbiare, ;-)))

      Elimina
    3. Gli xenon non hanno avuto successo sulla Y perché offerta come optional costoso anziché di serie...
      Intanto le new picanto (segmento A) e new rio (segmento B) oltre a soul (b-crossover), carens (mpv) e altri modelli hanno xenon DI SERIE non optional a pagamento.......
      Se la Y avesse xenon di serie sarebbe un altra storia oltre ad essere più bella...
      Ma che vi dico a fare....
      FD

      Elimina
    4. La cosa più importate dell'auto e della stessa auto sono gli xenon, ottimo tutti bruciati dal MKT le case automobilistiche hanno già vinto.

      Elimina
    5. Per essere precisi, Picanto e Rio non hanno gli xenon e la Carens è una Mpv di segmento c, quindi non confrontabile con la 500L

      Elimina
    6. Picanto e rio nn hanno gli xenon??
      Informarsi prima...
      Anche se nn hanno gli xenon hanno i lenticolari che rendono bella un auto...
      Pure i lenticolari costano parecchio alla fiat??? Allora sono dei morti di fame che stanno sempre al risparmio...
      Fd

      Elimina
    7. Non conta l'auto contano solo gli xenon, ragionamenti folli, bruciati dal MKT.

      Elimina
    8. Mi sono informato: sul sito ufficiale non vengono menzionati; comunque si, meglio i lenticolari come quelli della 500 classica

      Elimina
  4. Bella, soprattutto la cross. Migliorare senza stravolgere, è il modo giusto per crescere senza svalutare troppo i modelli precedenti.

    RispondiElimina
  5. Devo dire niente male! Io che spesso critico FCA sulle gravi lacune di prodotto e stile questa volta devo complimentarmi. Restyling efficace e migliorativo di un'auto nata bruttarella ma che adesso sembra più gradevole e matura. Anche negli interni. Peccato vedere ancora in gamma il twinair ed i soli 85cv per la versione a metano. Gravissima la mancanza di un vero cambio automatico. Su questo siamo ancora al medioevo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sul cambio automatico.
      Non capisco come si faccia a proporre il Dualogic, quando in casa c'è il doppia frizione.
      Avrebbero potuto pensare anche di montare il 1.4 da 140 cv e non il T-Jet da 120 cv.

      Elimina
    2. Concordo sul cambio a doppia frizione Bobby. Un'auto da famiglia votata al confort ed alla praticità ne avrebbe solo vantaggi. Quanto al 1.4 da 140 cv forse sarebbe un po' troppo pepato per l'uso che ne fanno gli acquirenti

      Elimina
  6. a me come auto, non piace per niente, sembra più un doblò che un'auto da famiglia, penserei alla prossima serie...oppure sostituendola egregiamente, con un panino grande, per famiglie....su telaio 500x....molto intrigante,ormai comprano tutti suv come captur c4 cactus moca....è inutile sto baraccone, ahahahahah

    RispondiElimina
  7. Qualcuno sarebbe così gentile da realizzare almeno un fotomontaggio della 500L LIVING con il paraurti posteriore della 500L NORMALE...???
    Secondo me sarebbe stata molto bella
    Grazie

    RispondiElimina
  8. Un restyling che introduce tante piccole novità, dentro e fuori. Per me resta una delle auto da famiglia più riuscite in assoluto (ingombri interni-esterni, stile, prezzo, praticità, ecc), e se avesse il marchio Mini ne venderebbero a carrettate. In ogni caso continua ad avere buoni numeri di vendita, penso che le novità manterranno il modello 'fresco' ancora per 3-4 anni.

    RispondiElimina
  9. Non si capisce perché la Wagon non ha il paraurti posteriore modificato come la L Urban. Inoltre, secondo me sarebbe utile anche per la wagon l'allestimento Cross.
    Per il resto sembra un buon restyling. Sulla carta sembra un po' sottodimensionato il twin air...
    La prossima generazione invece di lasciarla (forse un po' inutilmente) nella gamma 500, la si potrebbe ripensare in chiave Lancia, se si volesse far sopravvivere il marchio, così da poterla vendere più facilmente anche negli Usa come Chrysler miniPacifica, o miniVoyager...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hanno modificato il paraurti della wagon per ragioni di costi. Un modello che vende poche decine di pezzi non giustifica la spesa. Trovo interessante la versione Lancia della futura 500L ma proprio solo per non farla scomparire. Ma per rilanciare un marchio tanto prestigioso ci vorrebbero tutt'altri modelli. In Usa è già stato un fallimento. Credo che il marchio Fiat non ci tornerà

      Elimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Al via gli ordini della nuova Alfa Romeo Giulietta Sport

FireFly e Mild Hybrid al posto dei Fire, TwinAir e 1.3 MultiJet diesel

Commento sulle voci dell'arrivo di una nuova Fiat

Scontro tra Polonia e Serbia per avere la produzione del nuovo modello Fiat