Facebook - Google+ - Twitter - Instagram - YouTube -
passioneautoitaliane.it - redazionewm@outlook.com - Ambasciatore della parte italiana e popolare di FCA con qualcosa su Jeep


mercoledì 8 marzo 2017

Jeep: Grand Cherokee su pianale Giorgio e il possibile arrivo di una Jeep più piccola del Renegade


Facebook-Seguici in modalità WEB-Marelli&Pozzi-AutoSesto 
passioneautoitaliane.it-redazionewm@outlook.com

Mike Manley, ceo del marchio Jeep afferma che: “per ora la produzione della Jeep Compass resta suddivisa tra quattro fabbriche: non abbiamo piani per ampliare la base industriale con un sito europeo”. Precisando la dichiarazione di Alfredo Altavilla, e quindi la nuova C-Suv esce dalla rosa delle candidate per la produzione a Pomigliano. Dove, dal 2020, arriveranno modelli “Alfa Romeo e Maserati”.


Dopo la Compass le novità che vedremo nei prossimi tre anni sono quattro: “Siamo pronti al lancio della nuova Wrangler, che avverrà entro fine anno. Poi, nel 2019, sarà la volta della sua variante pick-up, un modello dalle potenzialità globali, in grado di fare buoni volumi anche fuori dagli Usa. Lo stesso anno vedremo anche la Grand Cherokee di nuova generazione, mentre nel 2020 sarà la volta della Grand Wagoneer”. Quest'ultima “sarà lei a spingerci oltre il target dei due milioni di auto l’anno, anche se è difficile capire di quanto, perché tutto dipende dall’andamento ciclico dei mercati nordamericano, sudamericano ed europeo. In ogni caso, la venderemo anche da voi, 6-8 mesi dopo il debutto negli Usa”.

L'elettrificazione “È un processo inevitabile: abbiamo una strategia chiara e ne vedrete i primi frutti all’inizio del prossimo decennio. Per il momento i nostri piani prevedono l’adozione dell’ibrido plug-in, una soluzione più adatta per noi rispetto a quella dell’elettrico puro. Che, teoricamente ci permetterà anche di ottenere un nuovo schema di trazione integrale senza albero di trasmissione, sistemando gli organi elettrici al posteriore.

“È completamente possibile fare un veicolo di tipo Grand Cherokee sulla piattaforma Giorgio”. La prima Jeep sulla nuova base dell’Alfa dovrebbe essere proprio lei.

“C’è spazio per un modello più piccolo di Renegade, e non sarebbe solo per l’Europa. Ci interessa molto, ed è un progetto cui pensiamo in un’ottica di breve termine. Non posso aggiungere altro al momento: ci piacerebbe farla, ma non posso dirvi se ci stiamo già lavorando.

6 commenti:

  1. interessante la jeep più piccola della renegade.... me gusta!
    chissà quando uscirà.....

    RispondiElimina
  2. Potrebbe fare concorrenza in casa, alla Panda 4x4.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non iniziamo con la f*ttutissima storia della concorrenza interna.... e che dire dei tanti modelli che fanno concorrenza tra loro in casa vw-seat-skoda-audi????????????
      Anzi più modelli di concorrenza interna più utili..... non vedo crisi in casa vag per i modelli concorrenti tra loro... anzi, stanno lancinando nuovi modelli nonostante lo scandalo millionario dieselgate: multe miliardarie e hanno comunque investito in nuovi modelli anche di segmento B considerati "poco redditizi"....
      E non ripetiamo il f*ttuto errore con la MiTo che non è stata fatta la versione a 5 porte per non concorrere con la Punto....
      concorrenza con la panda 4x4?? non diciamo eresie... la panda è di segmento A con basse finiture... mentre la jeep avrà rifiniture da lusso... altro che concorrenza interna...
      ps: se avessero fatto anche la MiTo 5 porte a quest'ora avrebbero stra-venduto e potevano continiare a vendere nel 2020 senza problemi perchè bellissima...
      Al diavolo il timore di concorrenza interna perchè più modelli si ha, più utili.

      Elimina
    2. Non realizzare la Mito 5 porte è stato un grosso errore. La bella Mito ha peccato cmq. della assenza di meccanica e di interni più esclusivi. Ed anche ora l'Alfa sbaglia a non realizzare un crossover su base 500x, ma molto più sportivo...

      Elimina
    3. Dalle notizie sulla piccola Jeep non si capisce se verrà utilizzato il pianale di segmento A oppure quello B accorciato rispetto a quello usato dal Renegade. In ogni caso sarà auspicabile il corrispondente modello Fiat, che come nel caso di 500x - Renegade, non ci sarà alcuna cannibalizzazione.

      Elimina
  3. Ci vorrebbe davvero una piccola Jeep!!! Fuori dai confini nazionali i marchi italiani faticano non poco (europa, Cina..)
    Sarebbe un'idea geniale fare una piccola Jeep d'attacco..

    RispondiElimina

Controllo anti SPAM ATTIVO!!! Spam e offese vengono eliminati in automatico!!!