Il caso Lancia

Facebook Usa Modalità WEB


Lancia è un marchio di lusso glorioso, che è stato grande protagonista anche nelle competizioni. Il suo destino si definirà dopo il rilancio di Alfa Romeo, e lo farà il nuovo amministratore delegato di FCA che sostiturà Sergio Marchionne dopo il 2018.


Lancia è un marchio che si può posizionare tra Fiat e Alfa Romeo, ma si merita di essere rilanciato come si deve e andare a sfidare Mercedes. Lancia Potrebbe puntare al lusso e Alfa Romeo alla sportività come è sempre stato, ma senza togliere sportività anche Lancia, con modelli come Stratos e Delta Integrale, da introdurre nelle competizioni importanti.

A completare l'offerta ci starebbe bene il ritorno dell'alto di gamma Fiat, con modelli come la prima serie della Croma, e Crossover di segmento C e D. Ma questi sono i sogni di tutti gli appasionati di Fiat, Lancia e Alfa Romeo, ma la realtà è tutta da scoprire nel tempo. 

Commenti

  1. Direi che la Lancia é morta...
    É destinata a sparire come l'innocenti e Autobianchi....
    La Y é un modello da accanimento terapeutico... e già non si parla di nuova Y nel 2019 con la new 500.... quindi un marchio destinato a sparire....
    FD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho il tuo stesso presentimento, ma in cuor mio spero nella rinascita del marchio come sta avvenendo per Alfa Romeo.

      Elimina
  2. Ci vorrebbe un piccolo suv su base 500X, più spigoloso in stile Lancia.. magari sarebbe un investimento non troppo impegnativo e si sfrutterebbe l'onda modaiola dei Suv

    RispondiElimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Prodotta oggi a Pomigliano d'Arco la milionesima Fiat Panda

Il "Pandone" di Fiat

La divisione interna a Fiat per un erede della Punto e l'ostacolo per far arrivare la Argo in Europa

Emessa oggi la moneta in argento che celebra la Fiat 500

Stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco si conferma medaglia d'oro

Arriva l'Alfa Romeo Giulia TZ Coupé

Aggiornamento su Lancia Ypsilon 2018 e non solo...

Nuovo investimento di 42 milioni a Pomigliano d'Arco. A inizio 2018 l'annuncio dell'arrivo di una Nuova Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo 48V Mild Hybrid