Il pianale Giorgio di Alfa Romeo sarà utilizzato da Challenger, Charger, Durango, Journey, Jeep, Maserati....


Facebook-Seguici in modalità WEB-Marelli&Pozzi-AutoSesto 
passioneautoitaliane.it-redazionewm@outlook.com

Il pianale Giorgio di Alfa Romeo sarà utilizzato anche per Dodge Challenger e Charger, ma anche nelle future Maserati e Jeep. Ad ufficializzare il piano è stato Sergio Marchionne in un’intervista ad Automotive News.

La condivisione di Giorgio si allargherà a tutta la produzione Maserati dal 2018 in avanti. Lo stesso accadrà per il marchio Jeep. Marchionne ha aggiunto: “Fin dal primo momento della pianificazione dell’investimento per lo sviluppo della Giulia abbiamo tenuto conto di come poter estendere i benefici tecnologici all’intero Gruppo FCA”.

Oltre a Charger e Challenger, sulla lista ci sono Durango e Journey, sempre a marchio Dodge, ma anche le nuove Maserati Quattroporte, Ghibli, GranTurismo e Alfieri; e forse un SUV di medie dimensioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Prodotta oggi a Pomigliano d'Arco la milionesima Fiat Panda

Alfa Romeo Giulia si aggiudica il titolo di “Auto dell’Anno 2018” in Nord America

Cosa vedremo prossimamente

Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo 48V Mild Hybrid

Fiat 500X: in arrivo un restyling