Facebook - Google+ - Twitter - Instagram - YouTube -
passioneautoitaliane.it - redazionewm@outlook.com - Ambasciatore della parte italiana e popolare di FCA con qualcosa su Jeep


sabato 21 gennaio 2017

Rumors dal Brasile sulla nostra Nuova Fiat Punto. Possibile B di derivazione X6H?

Render Omniauto.it

Facebook (Seguici in modalità WEB) Marelli&Pozzi-AutoSesto redazionewm@outlook.com
Ci stiamo trasferendo su www.passioneautoitaliane.it

Dal Brasile arrivano alcuni rumors sulla segmento B erede della Fiat Punto per l'Europa. Le voci dicono che probabilmente la Fiat X6H, che sarà svelata in Brasile in primavera (foto sotto), farà da base per un'auto che verrà venduta in Europa. Probabilmente si avranno notizie tra aprile e maggio, quando il nuovo modello per il Brasile sarà lanciato sul mercato locale. Si tratta di rumors provenienti da persone che seguono Fiat Brasile e quindi non si sa niente di certo e rimaniamo in attesa di sviluppi per vedere se queste voci saranno confermate o smentite.


Ricordiamo che anche Omniauto (omniauto.it/nuova-fiat-punto) ne ha parlato di recente, dicendo che la nuova Punto dovrebbe rappresentare una stretta evoluzione di quella che esordirà nel 2017 in Brasile. Quel modello potrebbe ricevere una serie di affinamenti e debuttare anche in Europa. Ad oggi non sono conosciute le tempistiche della Punto: ma si può ipotizzare che arrivi nel 2018.




4 commenti:

  1. Sarà sempre troppo tardi....nel frattempo le auto estere di questo segmento avranno già invaso
    L'Europa. Caro Marchionne, beato chi ti capisce!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marchionne capisce il mercato. Vabene l'affezzionarsi a un modello storico ormai, ma la Fiat vende auto, non dipinti o poesie. E se la punto non si farà in Europa, pazienza, avranno sicuramente le loro ragioni. (Volevano fare della Tipo un'auto a basso prezzo, ma i margini di guadagno sono così inutili che alla fine la vendono al prezzo di altre segmento c normali), se importao la punto brasiliana sarà lo stesso. E parliamoci chiaro, se un modello della linea "razionale" Fiat costa quanto le concorrenti più belle e curate, uno compra altro. Per lo stesso prezzo comprereste sta punto 2017 o una Peugeot 208? A voi la scelta.

      Elimina
    2. Anonimo hai pienamente ragione ed hai centrato il punto! Ma la questione è che questo si può fare solo con un modello...massimo 2....altrimenti che la smettessero di fare auto no?!?! Perchè se si parte dal presupposto che 1)se si vende a prezzo reale i margini sono irrisori 2) se si vende ad alto costo il cliente preferisce la concorrenza: che stanno a fare ancora?!?! Chiudono battenti e ciao!
      Un minimo di rischio, di voglia di investire su un prodotto ed investire bene ci deve essere. Perchè la gente preferisce una 208 o una clio od una fiesta ad una punto?!?! Perchè la concorrenza ha investito su quel prodotto e non ha ricicciato quattro pezzi che ha trovato in casa per farne un'auto.
      Ora fiat decida, vuole fare auto?!?! si metta il cuore in pace e metta mano al portafoglio facendo investimenti, non può pretendere di vendere auto senza uscire na lira! Gli può andare bene con la ypsilon, gli può andare bene con la tipo...forse con la 500l....ma a na certa la gente non è disposta a pagare il prezzo di una premium per avere la stessa auto (che altro non è se non la grande punto del 2006....in quel caso L'investimento pagato con GM)

      Elimina
  2. Ma te la immagini una "208" marchiata Fiat? ce la farebbero pagare a sproposito, quanto una Mito (per fare un esempio).
    Per spezzare una lancia a favore, c'è da dire che sul km0 Fiat si riescono a spuntare belle offerte, almeno...

    RispondiElimina

Controllo anti SPAM ATTIVO!!!