Il punto sul piano FCA: Nuova Fiat Panda 2018 e...


Facebook (Seguici in modalità WEB) Marelli&Pozzi-AutoSesto redazionewm@outlook.com
Ci stiamo trasferendo su www.passioneautoitaliane.it


Facendo il punto della situazione per quanto riguarda il piano industriale di FCA presentato a maggio 2014, oltre al rispetatto arrivo di Fiat 500X, Tipo 4 porte, 5 porte, station wagon e 124 Spider, di altri modelli non è stato cosi. La nuova Punto sarebbe dovuta essere in commercio, mentre quest'anno sarebbe dovuto essere l'anno del Suv compatto a marchio Fiat. Di questi modelli non ci sono informazioni ufficiali e in rete le voci sono tante, ma non ci resta che aspettare informazioni nei prossimi mesi. 


Guardando il piano industriale, tra un anno, è prevista la Nuova Fiat Panda, è quindi (salvo ritardi) i tempi sono maturi per iniziare a vedere a breve i primi muletti e avere le prime indiscrezioni. Fra le varie ipotesi del destino della Fiat Punto, viene da pensare che il segmento A Fiat sarà coperto da Fiat 500 e la Panda crescerà diventando un modello trasversale per coprire i segmenti A/B, come fa la Lancia Ypsilon. Ma queste sono solo riflessioni che ci si fa in mancanza di rumors affidabili o meglio ancora di dichiarazioni ufficiali. Quel che è certo è che si spera che Fiat si muova per rinnovare la Panda, coprire il segmento B, e dare i tanto richiesti Suv/Crossover, al mercato.

Per Alfa Romeo ci sono solo le certezze degli ormai famosi modelli in arrivo entro il 2020, con la speranza che ci sia un ripensamento per quanto riguarda la Mito, e per Lancia almeno che vada avanti la storia della Ypsilon con il rinnovo del modello. Anche se è preferibile vedere altri modelli oltre alla piccola del marchio di Chivasso. 

Per quanto riguarda Fiat Professional lo Scudo è stato sostituito dal Talento, ed è arrivato il Fullback. Ora sono previsti il RAM 1500 e collegandoci con quanto detto per Fiat, si vedrà cosa accadrà per Panda e Punto per la versione VAN.

Commenti

  1. Se poi la nuova panda avesse un po' di elettrico non sarebbe male. Benzina, Metano, Gpl, Diesel ... manca solo l'ibrido

    RispondiElimina
  2. Gia'.... dove sono questi modelli strategici? Purtroppo la dirigenza FCA racconta un sacco di balle. Mi piacerebbe vedere piani industriali meno faraonici ma più rispettati. Che pena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i miglioramenti ci sono stati, la concorrenza non sta di certo a guardare... oltre a rispettare i piani occorre vendere per poi riuscirli ad attuare

      Elimina
  3. Quel piano ormai è saltato, non conta nulla, di tutti quei modelli molti sono stati cancellati e ritardati, sopratutto nel BRIC, quel piano non ha più logica e ne valore.

    RispondiElimina
  4. Ah ecco.... buono a sapersi! Nel frattempo la concorrenza i piani li mette in pratica.... povera FCA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Le metterà in pratica ma se poi non vendono abbastanza L'investimento e' "saltato"
      In Italia ed Europa ultimamente se non sbaglio FCA ha avuto il maggior incremento di vendite

      Elimina
  5. Nuova panda e nuova punto entrambi nel 2018???
    2 modelli nello stesso anno? Una balla megagallatica!!! Ma se nn hanno soldini per fare la nuova punto, figuriamoci x 2 nuovi modelli di segmento A e B....
    Al massimo ci sarà un ridicolo e insulso restyling della panda oppure una ridicola versione my2018 con nuovi colori con nomi inventati da Lapo....
    Ormai quel piano fiat non ha più valore...
    Fa più modelli la citroen-peugeot con bilanci quasi rosei che la fiatte...
    Intanto la kia dopo la nuova rio ha lanciato la nuova picanto e a breve sarà lanciata la nuova b-suv/crossover... e la fiatte??? Aspetta com'é la situazione economica nel 2018 per poi decidere.... se va bene uscirà nel 2019 in contemporanea con la nuova opel corsa....
    A pensare male ci si azzecca! Vedremo se avrò ragione....
    FD

    RispondiElimina
  6. La 500 è una segmento A premium;
    alla base della gamma Fiat vedrei bene una sub-A sotto i 3 metri, in versione ibrida ed in versione elettrica (Fiat Phylla) come concorrente delle smart.
    Come segmento A si potrebbe commercializzare la Moby, 3,56m (prodotta in Brasile o in Polonia/Serbia/Turchia). Sarebbe concorrente diretta delle Up, 108, Aygo, C1... Forse per questa in Italia o in qualche altro mercato, si potrebbe riesumare il marchio Innocenti e comunque anche con le versioni tipo adventure/trekking..
    La Panda invece potrebbe essere realizzata un pochino più grande di quella attuale, su i 3,75/3,80m.

    RispondiElimina
  7. In Sud America Punto e Palio sono stati raggruppati in un unico modello, in uscita quest'anno. La Gran Siena penso uscirà quest'anno secondo me.
    Niente B-CUV a questo punto. Quindi il solo modello saltato.
    Da noi è saltata/sposata la nuova Punto. Il C-SUV potrebbe uscire il prossimo anno invece di questo, derivando dalla Compass.

    RispondiElimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Dalla Germania arriva la conferma dell'arrivo di 4 Alfa Romeo e 3 Fiat entro il 2019. Ecco quali...

Lo stabilimento di Pomigliano d'Arco: lo stabilimento pluripremiato e visitato dai tecnici della Volkswagen

Fiat C-SUV 2019

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il SUV più veloce del mondo con il record sul giro al Nürburgring

All’esordio su Giulietta i nuovi Pack Tech con Apple CarPlay e Android Auto e Pack Carbon Look

Al via gli ordini della Fiat 500X Model Year 2018 con Apple Car Play, Android Auto e Uconnect 7"

Perché Lancia è arrivata ad avere la sola Ypsilon solo per l'Italia. La storia dagli anni 90 ad oggi.