Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia, Abarth - Mopar - RAM Truck - Maserati - Ferrari - Iveco (furgoni, camion, TIR e Pullman - Camper - Competizioni) - FCA e CNH (Gruppi Italo Americani) - Mezzi FCA che ci riguardano
.
Seguici su Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_Auto_Italiane -
Passione Auto Italiane: il primo Web Magazine delle tue passioni dal 9 aprile 2014 - redazionewm@outlook.com (per SPONSOR, Render, foto, contatti e tutto ciò che riguarda FCA e CNH). Oltre a strade, autostrade e tutto ciò che riguarda il mondo dell'auto. Marchi Italiani e FCA - CNH in generale
Il Web Magazine Passione Auto Italiane consiglia il Fiat 500X Club Italia - Passione Auto Italiane su Facebook, Clicca Qui - Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone

Ci stiamo trasferendo gradualmente su http://www.passioneautoitaliane.it/

venerdì 23 dicembre 2016

Vendite FCA in Italia a novembre: sorpasso di Tipo su Golf


Web Magazine PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it Facebook (Seguici in modalità WEB) 
Marelli&Pozzi AutoSesto G+,Twitter,Instagram,YouTube:@PassioneAUTOItaliane redazionewm@outlook.com


A novembre 2016, in Italia, Fiat Tipo ha sorpassato VW Golf nelle vendite, posizionandosi al primo posto nella classifica della auto di segmento C più vendute in Italia (3.543 Tipo - 2.931 Golf). Alfa Romeo Giulia si posiziona al quarto posto nel segmento D con 792 unità. Va tenuto conto che, rispetto alla concorrenza, l'Alfa Romeo Giulia non ha la versione station wagon, che nel caso di: Audi A4 (1.075), Volkswagen Passat (1.054) e BMW Serie 3 (796) vengono conteggiate insieme alla versione sedan. 
Fiat 500X domina il segmento crossover con 3.475 unità, Lancia Ypsilon è la segmento B più venduta in Italia con 4.379 unità, e Fiat Panda è sempre la più venduta in assoluto con 12.950 unità.

10 commenti:

  1. Ottimo, grande Tipo.

    RispondiElimina
  2. Ottimi numeri per la Giulia.
    Stesse vendite della Serie 3 e non troppo distante dalle vendite di A4 e Passat.
    Sarebbe probabilmente leader in Italia, se ci fosse la versione SW.
    Ed anche in Europa, guadagnerebbe quote.
    Molto bene anche la Tipo. Speriamo riesca ad imporsi anche all'estero.

    RispondiElimina
  3. Era ora che la tipo superasse la golf almeno in Italia visto che ha tre configurazioni di carrozzeria contro una soltanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti: Golf, Golf Variant, Golf Sportsvan

      Elimina
  4. Forse non sai che golf 3 volumi non esiste (si chiama Jetta), la variant in Ita non vende nulla da 20 anni, golf sportvan e' altro segmento. In Italia tipo dovrebbe vendere 5 volte la golf.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vendono in Italia ma si chiamano sempre golf SW e golf sportvan quindi sono della famiglia golf.

      Elimina
  5. Uh cucciolotto anonimo... se ti limiti a puntualizzare queste cosine piccole allora non ha senso continuare la discussione. Vai a mettere in ordine i soldatini per colore e posizione.... e poi a nanna presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo vaggaro dei miei stivali, ti ho fatto notare come sia la Tipo che la tua golf sono una famiglia di vetture niente di più niente di meno, ma se vede che vale solo per la Tipo sta cosa mentre per la golf no, 2 pesi e 2 misure, bravissimo continua così!!

      Elimina
  6. Ciao cucciolo. Non sono ne' mai saro' vaggaro. I miei post precedenti lo dimostrano, credo, anche se sono molto critico nei confronti di FCA che ha sprecato troppe occasioni. Mi piacerebbe vedere la Tipo stracciare la Golf ma in Italia questo non e' possibile per gli squallidi esterofili che la popolano. Purtroppo la Golf stravende ma solo nella tipologia berlina 5 porte. Sul resto della gamma non fa numeri. Vai a vedere le vendite ufficiali. Gradirei sapere almeno il tuo nickname altrimenti nasconditi pure nell'anonimato e continua a guardare i cartoni. Non ti risponderò più. Notte che domani hai la materna presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sig Paolo B lei presume erroneamente di aver discusso con una sola persona, invece la discussione è avvenuta con due anonimi diversi: quello del 25 dicembre (il sottoscritto) e quello del 27 dicembre. Direi che questo è l'ultimo intervento che faccio sul blog! Non ho voluto replicare. Lo faccio ora sottolineando che un conto è esporre opinioni diverse, un altro conto è rispondere in maniera maleducata come ha fatto lei! Oltretutto le sciocche insinuazioni che ha fatto le tornano contro perché l'unico che si dimostra infantile è proprio lei. Cordiali saluti!

      Elimina