Facebook - Google+ - Twitter - Instagram - YouTube -
passioneautoitaliane.it - redazionewm@outlook.com

sabato 12 novembre 2016

Alfa Romeo: dopo lo Stelvio un nuovo SUV. Giulietta TA o TP?


PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it - Seguici su Facebook Cliccando QUI
(Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone)

(FOTO RITOCCATA AL COMPUTER PARTENDO DALLA GIULIA QUADRIFOGLIO CHE NON ANTICIPA L'ASPETTO DELLA GIULIETTA IN PROGRAMMA)

Entro i primi mesi del 2017 arriverà l'Alfa Romeo Stelvio, che sarà seguito da un altro SUV. Avrà dimensioni maggiori rispetto allo Stelvio. Una Suv di grandi dimensioni significa buoni margini di guadagno, preziosi nello sviluppo della futura Alfetta e del resto della gamma: fare utili con le Suv per finanziare il resto dei prodotti.

Per l'Alfa Romeo Giulietta, stando alle ultime indiscrezioni, pare sia stata data luce verde. Il problema da risolvere è di natura tecnica: quale piattaforma utilizzare? Evolvere quella attuale a trazione anteriore oppure adattare quella della Giulia a trazione posteriore? Reid Bigland (responsabile dell'Alfa Romeo) ha detto ad Autocar: “La piattaforma Giorgio ha grandi potenzialità, ma quante auto a trazione posteriore ci sono in questo segmento? È una razza morente. Ci distinguerebbe, ma dobbiamo guardare approfonditamente a cosa chiede il mercato”. I costi per adattare il pianale Giorgio sarebbero molto alti, ma in Alfa Romeo c'è una forte spinta in questa direzione per realizzare un'auto dalle grandi doti dinamiche e giustificare prezzi più alti. La Giulietta non vedrà la luce prima del 2019. 

Si starebbe lavorando anche ad una coupé e la sua variante spider, che dovrebbe vedere la luce nel 2020. Per quel che riguarda la MiTo per ora si continuerà a migliorare quella attuale, ma ci potrebbe essere un modello che andrebbe a sostituire l'attuale modello, che Bigland considera ancora rilevante per l'Europa, ma il Biscione deve prima risolvere una serie di interrogativi legati alla parte tecnica, e quindi non è da escludere il suo arrivo. Clicca qui per la nostra prova dell'Alfa Romeo Mito Veloce

Web Magazine Passione Auto Italiane
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Scoop, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

10 commenti:

  1. prima verranno ricarrozzate le maserati in alfa,poi ci sarà il seguito....se maserati ha successo lo avranno anche le alfa....quindi è chiaro che la mmito la giulietta e il coupè cabrio ci sarà tempo....ma non troppo secondo me,perchè se i soldi entrano abbastanza con un modello all'anno,che fretta c'è?il peggio sara quando devono rinnovare,non puoi tenere un'auto in vendita per 10 anni,in questi tempi è un fallimento credenziale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento non ci sono Maserati "ricarrozzate in Alfa", dato il pianale Giorgio della Giulia è nuovo. Ma se in futuro ci saranno, non credo sarà un sacrilegio utilizzare pianali comuni fra due tra i marchi prestigiosi al mondo.

      Elimina
  2. Se non fanno Giulietta TP significa che non hanno capito una fava. Il mercato è saturo di macchinette a trazione anteriore. Meglio manco pensarla. E io che mi ero illuso che veniva fuori. Mizzega che fatica cu sta Alfa

    RispondiElimina
  3. Tempo fa ho visto una persona montare le catene sulle ruote anteriori di una Bmw serie 3!
    Secondo me diverse persone non sanno nemmeno se la propria auto è una TA o una TP e non si pongono nemmeno questo problema in fase di acquisto dell'auto. Qualsiasi scelta farà la dirigenza di FCA la Giulietta avrà successo se si punterà sulle cose che oggi guarda la gente: estetica e plastichine curate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dimenticavo...qualche gadget tecnologico

      Elimina
  4. È quanto mai auspicabile una Giulietta TP, proprio perché potrà essere l'unica nel segmento C. Non credo sarebbe più costoso "accorciare" il pianale della Giulia, rispetto a migliorare il pur buono pianale C evo dell'attuale Giulietta, che purtroppo non ha i quadrilateri anteriori, (né il celebre differenziale Q2 meccanico), che invece caratterizzavano la 147.

    RispondiElimina
  5. Sicuramente, al momento, darei precedenza anche nel segmento C al suv/crossover, perché obiettivammente sono particolarmente richiesti dal mercato. E come già accennato in altri commenti, sarebbe molto utile proporre anche nel segmento B un crossover; una sorta di Mito suv, derivata dalla 500x (poco più corta), con caratteristiche più sportive (magari con sospensioni e motori specifici). Sarebbe una concorrente ad auto tipo la nissan juke.

    RispondiElimina
  6. Poi, per le coupé, spero che questa volta non si facciano errori di sovrapposizione come con le belle GT e Brera. Ne' l'una ne' l'altra avevano poi la versioni cabrio (4 posti).
    Ricapitolando, ci vorrebbe una coupé e relativa cabrio con lunghezza a metà fra Giulietta TP e Giulia, con design specifico ed indipendente dalle berline + una coupé e relativa cabrio, con dimensioni a metà fra Giulia e Alfetta.
    La spider 2 posti invece, dovrebbe essere un modello ulteriore, sempre su pianale Giorgio, con concorrente principale, la Z4/Z5.
    In alternativa, si potrebbe seguire la logica attuale, lasciando il compito di spider, alla 4c e alla sua erede, sempre con motore centrale, ma con accessori e confort più vicini alle Porsche Boxter e Cayman.
    Più in alto in gamma, la special 6c, con motore centrale, in versione coupé e cabrio 2+2, tipo i8... tipo lotus evora...
    Per tutte, ovviamente sarà auspicabile la presenza dei moduli kers, ibridi, sistemi 48V, ecc.

    RispondiElimina
  7. Sicuramente, se mai la faranno, Giulietta dovrà essere premium e distinguersi dalla massa. Meglio TP ovvio, così la gente che può spendere e che ne capisce di auto potrà apprezzarne l'unicità.

    RispondiElimina
  8. Secondo me meglio anche qualche variante a Trazione Integrale, che tra Alpi e Appennini spesso innevati la Tradizione Posteriore non è il massimo. Magari anche nelle motorizzazioni d'accesso che, chissà perché, la trazione integrale viene sempre riservata alle versioni più potenti e costose!

    RispondiElimina

Controllo anti SPAM ATTIVO!!! Spam e offese vengono eliminati in automatico!!!