Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia, Abarth - Mopar - RAM Truck - Maserati - Ferrari - Iveco (furgoni, camion, TIR e Pullman - Camper - Competizioni) - FCA e CNH (Gruppi Italo Americani) - Mezzi FCA che ci riguardano
.
Seguici su Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_Auto_Italiane -
Passione Auto Italiane: il primo Web Magazine delle tue passioni dal 9 aprile 2014 - redazionewm@outlook.com (per SPONSOR, Render, foto, contatti e tutto ciò che riguarda FCA e CNH). Oltre a strade, autostrade e tutto ciò che riguarda il mondo dell'auto. Marchi Italiani e FCA - CNH in generale
Il Web Magazine Passione Auto Italiane consiglia il Fiat 500X Club Italia - Passione Auto Italiane su Facebook, Clicca Qui - Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone

Ci stiamo trasferendo gradualmente su http://www.passioneautoitaliane.it/

martedì 25 ottobre 2016

FCA: utile netto da 606 milioni


PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it - Seguici su Facebook Cliccando QUI
(Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone)

FCA: cresce l'utile netto nel terzo trimestre 2016. I 606 milioni di euro raggiunti segna un netto capovolgimento rispetto al risultato registrato nello stesso periodo dell'anno passato, quando era andata a registro una perdita netta di 387 milioni.

L'Ebit rettificato da FCA ha registrato un incremento del 29% rispetto al terzo trimestre 2015, e ha raggiunto così un valore di 1,5 miliardi di euro. In crescita anche il margine Ebit rettificato, che ha guadagnato 130 punti base, fino a quota 5,6%. Il gruppo ha ritoccato al rialzo alcuni dei target per l'anno in corso.


Per quanto riguarda le singole regioni, l'area Nafta ha visto una flessione delle consegne (-8%, da 685 a 627 mila unità) con ricavi netti conseguentemente in calo da 17,7 a 16,8 miliardi di euro (-5%).
Nella regione Emea, risulta invece una crescita molto sostenuta per le consegne (+18%, da 250 a 295 mila unità), i ricavi netti (+10%, da 4,61 a 5,07 miliardi).
In America Latina è stato particolarmente pesante il calo delle consegne (-21%, da 140 a 111 mila unità), che ha influito in parte anche sui ricavi netti (-2%, da 1,515 a 1,491 miliardi), tenuti a galla dal mix di prodotto più favorevole, dopo il debutto del pick-up Toro. Calo in doppia cifra anche nel quadrante Asia-Pacifico (-27%, da 30 a 22 mila unità), mentre i ricavi restano positivi: +2%, da 842 a 861 milioni, ancora una volta grazie al migliore mix di prodotto.

Tra gli altri dati, spicca quello della Maserati, che ha segnato un progresso del 54% nelle consegne (da 6.916 a 10.656 unità). Ancor più significativo il miglioramento dei dati finanziari, con i ricavi netti in progresso del 69% (da 516 a 873 milioni).

Web Magazine Passione Auto Italiane
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Scoop, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

2 commenti:

  1. Speriamo si riprendono i mercati in Sud America e Asia - Pacifico.
    Le consegne, anche se i numeri sono buoni a livello di guadagni, sono in sofferenza.
    Con Alfa Giulia a regime da noi e negli States, la Tipo a regime in Europa, l'ultimo trimestre dell'anno, credo manterrà numeri positivi, sia a livello di unità vendute e sia a livello di bilancio.

    RispondiElimina
  2. Vogliamo sapere cosa fa Lancia dopo il 2018. Un marchio così DEVE vivere. OBBLIGATORIO.
    ...e soprattutto la verità è che HA ha le potenzialità...
    basta la voglia..FCA

    RispondiElimina