Facebook - Google+ - Twitter - Instagram - YouTube -
passioneautoitaliane.it - redazionewm@outlook.com

martedì 13 settembre 2016

Grande festa Abarth a Vallelunga

PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it - Seguici su Facebook Cliccando QUI

Pubblico delle grandi occasioni al sesto appuntamento del Trofeo Abarth Selenia, disputato sul circuito romano di Vallelunga e concomitante con la quinta manche dell'Italian F4 Championship powered by Abarth e con la finale della Coppa Abarth Classiche Selenia.

Una grande festa dello Scorpione che ha vissuto intensi momenti agonistici e di aggregazione tra gli appassionati Abarth. Dal punto di vista agonistico lo spettacolo non è mancato nelle due gare del Trofeo Abarth Selenia, con le Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e le Abarth 595 OT protagoniste di entusiasmanti sfide che hanno premiato l'italiano Cosimo Barberini, autore di una doppietta che pone una seria ipoteca sulla conquista del titolo.


In Gara1, Barberini ha preceduto lo svedese Joakim Darbom e il finlandese Juuso Pajuranta, in una corsa resa ancora più spettacolare dalla pioggia, ripetendosi nella seconda manche davanti a Campani e al turco Kara. Successo italiano anche nella categoria riservata alle Abarth 595 OT, nella quale Biagio Caruso riusciva a sopravanzare il leader della classifica del campionato, il portoghese Manuel Fernandes.

Nell'Italian F4 Championship powered by Abarth il giovane tedesco Mick Schumacher è stato il pilota che ha raccolto più punti, ottenendo un primo, un secondo e un terzo posto, che gli permettono di avvicinare l'argentino Marcos Siebert, ancora leader della classifica generale del campionato, con un vantaggio di 7 punti. In Gara1 è stato il Messicano Raul Guzman a salire sul gradino più alto del podio dopo un bel duello con il russo Petrov Artem, con Schumacher terzo. Il giovane tedesco si è rifatto dominando dall'inizio alla fina la seconda corsa, nella quale ha preceduto l'estone Juri Vips. La terza gara ha registrato il successo dello statunitense Juan Correa sul determinato Mick Schumacher.

Ad arricchire l'evento la finale della Coppa Abarth Classiche Selenia, che ha visto sfilare in circuito 35 Abarth storiche di grande rilievo storico, con una rassegna completa dei modelli sportivi che hanno fatto la storia del marchio: erano infatti rappresentata la gamma completa delle Abarth 750, 850 e 1000, con esemplari in perfetto stato di conservazione, molte Abarth 595 e 695 nelle varie versioni stradali e sportive, Fiat 131 Abarth Rallye e le più recenti Fiat Ritmo Abarth.

L'hospitality Abarth è stata letteralmente invasa dai fans di "The Scorpionship", intervenuti con le loro Abarth, che hanno avuto modo di vivere le fasi dell'evento da protagonisti, visitando i paddock del Trofeo Abarth Selenia e assistendo alle fasi di preparazione del via dalla pit lane, ammirando le nuove Abarth 595 nei tre allestimenti (595, 595 Turismo e 595 Competizione) con altrettanti livelli di potenza, che permettono di soddisfare clienti sempre più esigenti e preparati. Molti degli upgrade apportati sono frutto dell'esperienza acquisita con lo sviluppo della 695 Biposto, la "più piccola delle supercar", una vettura stradale con contenuti emozionali e tecnologia da vera auto da competizione.

La stagione agonistica targata Abarth prosegue con le ultime due manche dell'Italian F4 Championship powered by Abarth, in programma il 25 settembre a Imola e il 30 ottobre a Monza, e con l'ultimo appuntamento del Trofeo Abarth Selenia, il 16 ottobre al Mugello.

Web Magazine Passione Auto Italiane
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

Nessun commento:

Posta un commento

Controllo anti SPAM ATTIVO!!! Spam e offese vengono eliminati in automatico!!!