Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia, Abarth - Mopar - RAM Truck - Maserati - Ferrari - Iveco (furgoni, camion, TIR e Pullman - Camper - Competizioni) - FCA e CNH (Gruppi Italo Americani) - Mezzi FCA che ci riguardano
.
Seguici su Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_Auto_Italiane -
Passione Auto Italiane: il primo Web Magazine delle tue passioni dal 9 aprile 2014 - redazionewm@outlook.com (per SPONSOR, Render, foto, contatti e tutto ciò che riguarda FCA e CNH). Oltre a strade, autostrade e tutto ciò che riguarda il mondo dell'auto. Marchi Italiani e FCA - CNH in generale
Il Web Magazine Passione Auto Italiane consiglia il Fiat 500X Club Italia - Passione Auto Italiane su Facebook, Clicca Qui - Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone

Ci stiamo trasferendo gradualmente su http://www.passioneautoitaliane.it/

mercoledì 21 settembre 2016

Fiat Professional ad Hannover: Ducato People Mover, RAM Truck sbarca in Europa, ....



PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it - Seguici su Facebook Cliccando QUI
(Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone)

Dal 22 al 29 settembre si svolgerà la 66esima edizione del Salone Internazionale di Hannover, la più importante esposizione europea di veicoli commerciali e industriali. L'evento radunerà nella città tedesca i professionisti e le maggiori case costruttrici del settore, tra le quali Fiat Professional che da sempre occupa un ruolo di rilievo nella vendita di veicoli commerciali leggeri nel mercato tedesco.
Ad Hannover Fiat Professional espone l'intera gamma che, completamente rinnovata in appena due anni, si conferma la risposta giusta a qualunque missione di trasporto in quanto copre tutti i segmenti; propone ogni tipo di carrozzeria, portata e volume; offre una completa scelta di varianti di passo, lunghezza e altezza e vanta motori ad alta efficienza e con diverse alimentazioni (benzina, gasolio, GPL e metano).
Inoltre, a dimostrazione della grande flessibilità dei propri modelli, Fiat Professional pone la massima attenzione alle "specialties", come il trasporto persone e il mondo dei veicoli trasformati: dagli shuttle alla mobilità assistita,  dalle officine mobili ai veicoli con cassone, dai mezzi coibentati a quelli con cella refrigerata, dai camper per il tempo libero ai mezzi per la Pubblica Amministrazione. Insomma, qualunque attività professionale o esigenza di mobilità può essere soddisfatta dai veicoli trasformati di Fiat Professional, come dimostra anche la collaborazione con i migliori allestitori  europei.
Insomma, la nuova gamma di Fiat Professional è capace di rispondere a qualunque esigenza professionale coprendo il 97% del mercato: è questa la base forte su cui poggia il rinnovamento del marchio. Contestualmente alle novità di prodotto, Fiat Professional evolve anche in termini di allargamento della base commerciale, diffusione della Rete, qualità del servizio e accesso a nuovi mercati con soluzioni tagliate su misura. Occorre quindi avere i modelli adatti e soprattutto averli nei segmenti giusti, quelli che rappresentano la fetta più grande del mix vendite. Tutto ciò consentirà di bilanciare meglio la quota di vendite nel resto dell'Europa con quella dell'Italia, e a raddoppiare i volumi in Africa e Middle East, dove Fiat Professional sta allargando la propria Rete grazie anche alle sinergie con Chrysler.
Al Salone di Hannover sarà anche possibile apprezzare l'ampia offerta di Mopar, il brand di riferimento per i servizi, il Customer Care, i ricambi originali e gli accessori per i marchi del gruppo FCA. Sono tutti prodotti di altissima qualità che possono essere scelti sia al momento dell'acquisto di un veicolo sia nelle fasi successive per personalizzarlo con servizi e accessori esclusivi. Inoltre, due esemplari esposti (Ducato e Doblò Cargo) adottano equipaggiamenti specifici studiati dalla divisione Technical Service Operation del marchio Mopar.
Infine, ubicato all'interno del padiglione n. 16, lo stand prevede un'inedita scenografia che mette in risalto sia il nuovo approccio del brand, sempre più orientato al cliente, sia le tante novità di prodotto esposte. il tutto è sottolineato da una serie di immagini evocative, presenti sulle pareti e visibili su tre ledwall, che mostrano i nuovi veicoli protagonisti dei diversi ambienti di lavoro. Del resto, come recita la nuova campagna di comunicazione, il mondo del lavoro non si ferma mai - "Work never stops" - e Ducato, Doblò, Nuovo Fiorino, Talento e Fullback sono pronti a passarsi "il testimone" da un'attività a un'altra, dall'alba a notte fonda, supportando così ciascun professionista in tutto e per tutto.


Ducato
Protagonista della rassegna tedesca è il famoso Ducato, il best seller del marchio che in 35 anni, con le sue 6 generazioni, è stato scelto da oltre 2,9 milioni di clienti. Senza contare che sono oltre 600.000 le famiglie che oggi viaggiano con un camper su base Ducato Fiat Professional, che da anni è assoluto leader del settore e punto di riferimento della categoria: oltre il 75% dei camper in circolazione è su base Ducato.
Fin dall'inizio della sua storia, il modello Ducato ha rappresentato un vero e proprio brand capace di rivoluzionare il proprio segmento con continue innovazioni presenti oggi in tutti i veicoli commerciali leggeri. E nel corso degli anni ha via via affinato le proprie caratteristiche diventando un trendsetter prodotto in oltre 10.000 varianti e venduto in più di 80 Paesi al mondo. Un successo globale, dunque, che nel 2014 ha visto il modello rinnovarsi per rispondere alle nuove esigenze dei clienti offrendo più tecnologia, più efficienza e più valore. E di recente ha debuttato la nuova gamma di motori Euro6 con tecnologia LPEGR e SCR a seconda della mission del veicolo.
I visitatori dello stand Fiat Professional potranno conoscere da vicino tre esemplari, ad iniziare da una nuova versione Combi Passo Lungo equipaggiato con il Multijet2 da 2,3 litri e 150 CV, il migliore della categoria in termini di consumi ed emissioni di CO2. Da sottolineare che il veicolo esposto può ospitare comodamente 9 persone e al tempo stesso vantare un ampio vano bagagli (fino a 2 m) che risulta il migliore della sua classe. In più, sono presenti: volante rivestito in pelle, sospensioni autolivellanti, riscaldatore Webasto programmabile e indipendente, telecamera e sensori di parcheggio, cruise control e limitatore di velocità. Il veicolo è caratterizzato da una raffinata livrea grigia metallizzata con cerchi in lega da 16" e innovative luci diurne a LED.
Questa versione permette di introdurre la nuova famiglia di veicoli dedicati al trasporto persone che verrà arricchita nel corso del 2017 dai nuovi modelli Minibus completamente riprogettati: nuovi interni, nuovi sedili ergonomici, nuovo ed efficace impianto di condizionamento e una vasta gamma di personalizzazione per ogni esigenza di trasporto a breve o lungo raggio. Ducato, grazie alla sua bassa altezza da terra e alla sua spaziosità interna, è il veicolo ideale per il trasporto persone urbano ed extraurbano, per privati e professionisti.
Ad Hannover è presente anche un originale Ducato allestito in collaborazione con la divisione Technical Service Operation del marchio Mopar. In particolare, partendo dalla grande versatilità del modello, il veicolo  di colore grigio argento e dotato di Multijet2 da 2,3 litri e 150 CV, si presenta come una soluzione smart e innovativa dedicata a un professionista che ne fa un'estensione naturale del proprio luogo di lavoro. Infatti, attraverso un sistema di montaggio e smontaggio, rapido e sicuro, il brand Mopar è in grado di proporre una serie di equipaggiamenti adatti alle diverse esigenze del proprio cliente. L'allestimento presentato ad Hannover vanta una composizione a tre moduli di scaffalatura disposti sui due lati del Ducato e dotati di vani porta oggetti, ripiani con cassetti estraibili e valigie porta attrezzi. Per permettere il lavoro in mobilità è presente inoltre un generatore montato su piano estraibile che, oltre alle varie utenze, alimenta un gruppo compressore aria a 10 bar. Infine, fra i numerosi accessori, spiccano due barre telescopiche ferma-carico, una valigetta porta cinghie ed un pratico carrello.
Spazio infine a una versione su base Ducato cabinato pianalato che dimostra la grande versatilità del modello che si presta a innumerevoli trasformazioni. Contraddistinto da una carrozzeria bianca, il veicolo è equipaggiato con il motore Multijet2 da 2,3 l e 180 CV (Euro 6) e cambio manuale a 6 rapporti. Tra le dotazioni si segnalano: cerchi in lega da 16", cruise control e limitatore di velocità, volante rivestito in pelle, luci diurne a Led e sedile guidatore con molle per un maggior comfort. Inoltre, sul veicolo è installato il pack Comfortche include la radio Uconnect Nav 5'', i sensori di pioggia e crepuscolare, i fendinebbia, il climatizzatore automatico, gli specchi retrovisori abbattibili elettricamente e i sistemi d'ausilio alla guida LDWS (Lane Departure Warning System) e HBR (High Beam Recognition).

Fullback
Ad Hannover saranno presenti due esemplari di Fullback, entrambi equipaggiati con un motore turbodiesel in alluminio da 2,4 litri da 180 CV abbinato alla trazione integrale e al cambio manuale a sei marce.  Si tratta del prodotto-simbolo della nuova gamma che consente al marchio sia di giocare in un territorio totalmente nuovo, sia di compiere un passo chiave nella crescita globale di Fiat Professional. In particolare, i pick-up sono uno dei segmenti più importanti nell'area EMEA che vale il 22% del mix vendita dei veicoli commerciali. Un valore medio che in Europa si attesta intorno al 6%, con un trend in crescita, mentre in Africa e Middle East arriva addirittura al 70%. Perfettamente allineato alla migliore concorrenza in termini di configurazioni, dimensioni e motori, il "Fullback" è il "Work Hero" di Fiat Professional nato dalle reali esigenze del cliente professionale e con una grande flessibilità che lo rende adatto a ogni utilizzo durante il lavoro e non solo.
Riflettori puntati sul Fullback che da poco ha concluso la partecipazione, in qualità di veicolo ufficiale, al famoso FIM Motocross World Championship MXGP 2016, di cui  Fiat Professional è stato Official Sponsor, oltre che Title Sponsor nelle tre gare disputate in Belgio, Italia e Gran Bretagna. Questo particolare esemplare è in configurazione "cabina estesa" e presenta uno sportivo rivestimento in tessuto scuro abbinato a una speciale livrea in tema con il motocross, realizzata in collaborazione con Garage Italia Customs. Tra le dotazioni del veicolo: protezioni sottoscocca per l'impiego off-road, cerchi in lega da 16" verniciati in nero, griglia frontale nera, pedane laterali specifiche e sport bar realizzato in acciaio verniciato nero che ne accentua il look sportivo.
Il secondo esemplare esposto è una versione "cabina doppia", nel ricco allestimento LX, con livrea bianca e interni in tessuto scuro. Il tutto impreziosito da pedane laterali tubolari, protezioni sottoscocca per l'impiego off-road e cerchi in lega da 17". Tra le dotazioni di serie si segnalano il climatizzatore automatico,  la radio con display touch da 7" con sistema di navigazione integrato e telecamera posteriore. Inoltre, portano la firma di Mopar alcuni accessori installati sul veicolo come i tappi coprivalvole brandizzati, i tappetini in tessuto e il rivestimento del vano di carico. 

Talento
Riflettori puntati anche sul nuovo veicolo Talento che, grazie alle sue generose capacità di carico, è il compagno ideale del professionista nei suoi percorsi urbani ed extra urbani. Si contraddistingue per la sua grande versatilità e per l'abilità di adattarsi alle diverse esigenze dei clienti, e per un nome dalla forte valenza simbolica che evoca sia le innate doti del mezzo sia il concetto di valore tramite il riferimento alla moneta, come da tradizione del brand Fiat Professional. Nasce così un veicolo funzionale che valorizza il lavoro, il tempo e il denaro dei professionisti, e si concentra sulle loro reali esigenze. Il Talento è quindi il punto di raccordo tra il Doblò Cargo e il Ducato e consente a Fiat Professional di coprire nuovi volumi e lunghezze di carico, e di competere nel segmento 2P con passi di dimensioni ideali.
L'offerta del Nuovo Talento permette di coprire nuove volumetrie e lunghezze di carico per soddisfare in modo completo ogni esigenza di trasporto professionale. L'apertura della paratia "CargoPlus", posta sotto i sedili passeggeri permette ai professionisti di trasportare oggetti lunghi fino a 3,75 metri (4,15 m per l'allestimento a passo lungo).
La straordinaria accessibilità è garantita anche dalla soglia di soli 552 mm e dalla larghezza della porta scorrevole di 1030 mm (a 100 mm dal pavimento). Il volume di carico è pari a 5,2 m3 nell'allestimento a passo corto, a 6 m3 in quello a passo lungo e addirittura a 8,6 m3 nell'allestimento a passo lungo e tetto alto; ciò significa che il Nuovo Talento, anche nell'allestimento a passo corto, è in grado di trasportare 3 Euro pallet.
Ad Hannover sono presenti due esemplari: una versione per il trasporto merci e l'altra per il trasporto persone. Il primo veicolo è caratterizzato da una livrea bianco pastello, cerchi in lega da 17" neri opachi e interni "Techno Silver" che includono plancia nera e profili degli strumenti verniciati color argento. Il tutto è poi impreziosito da dettagli interni argentati o cromati.
Il veicolo è equipaggiato con il motore 1.6 EcoJet S&S TwinTurbo da 125 CV e 320 Nm abbinato al cambio manuale a 6 rapporti che adotta sia la tecnologia SCR (Riduzione Catalitica Selettiva) per l'abbattimento delle emissioni di ossidi di azoto, grazie all'impiego di una soluzione di AdBlue® sia un TwinTurbo che riduce emissioni e consumi, e di conseguenza anche i costi di esercizio.
Completano le dotazioni del veicolo esposto tre accessori Mopar che lo rendono ancora più funzionale: dai tappetini in gomma alle luci interne a led, fino al porta-smartphone sulla plancia.
Contraddistinto da un elegante verde metallizzato e da due comode porte posteriori scorrevoli, il secondo Talento esposto si presenta con cerchi in lega da 17" Matt Black e interni "Living Brown" (plancia nera/marrone e profili nero lucido con dettagli cromati). Un tocco di raffinatezza ulteriore è dato sia d'alcuni elementi interni, cromati e in nero lucido, sia dai quattro accessori Mopar adottati quali  side step,  porta-smartphone sulla plancia, tappetini in tessuto e soglia protettiva del vano di carico. Ad equipaggiarlo un motore 1.6 EcoJet S&S TwinTurbo da 145 CV e 340 Nm, abbinato al cambio manuale a 6 rapporti, anch'esso dotato di tecnologia SCR e turbocompressore a doppio stadio.
Entrambi gli esemplari esposti sono dotati di griglia superiore con barre nere, climatizzatore, telecamera posteriore, fendinebbia e luci diurne a led  integrate nel paraurti, oltre che Radio Touch Nav da 7" che include sistema di navigazione, autoradio AM/FM (+DAB), prese USB e AUX per file musicali e tecnologia Bluetooth per uso del telefono in vivavoce.

Mobility Solution: riduzione del "Total Cost of Ownership", soluzioni di business su misura per il cliente e sostenibilità
Insieme a soluzioni di mobilità tagliate su misura, Fiat Professional vanta un approccio sempre più orientato verso il cliente che si evince da una costante attenzione sia alla riduzione del "Total Cost of Ownership" sia alla sostenibilità. In particolare, durata, robustezza e conseguente aumento del valore residuo, uniti ad efficienza e bassi costi di gestione e alla riduzione del prezzo dei ricambi, consentono ai modelli di Fiat Professional di vantare costi di manutenzione e riparazione tra i minori della categoria, contributo fondamentale al miglioramento del costo totale di esercizio (Total Cost of Ownership) tra l'acquisto e la vendita del veicolo.
Allo stesso modo, Fiat Professional s'impegna ad offrire soluzioni sostenibili a un vasto pubblico di clienti, a ridurre l'impatto ambientale dei propri veicoli per tutto il ciclo vita e a rispondere alle richieste dei consumatori in ogni mercato dove opera. Non a caso il marchio vanta la più ampia gamma di LCV con alimentazione a metano, contribuendo così all'indiscussa leadership di FCA nel mercato europeo: dal 1997 a oggi, il gruppo ha venduto oltre 700.000 auto e veicoli commerciali alimentati a metano.

Nuovo Fiorino
Altra novità della gamma esposta ad Hannover è l'evoluzione del modello che ha inventato il segmento degli small van. Rinnovato nel design, esterno e interno, il Nuovo Fiorino è perfetto per l'utilizzo cittadino grazie alle dimensioni compatte che lo rendono agile nel traffico e facile da parcheggiare, senza però rinunciare alla notevole capacità di carico fino a 2,8m3 e portata fino a 660 Kg. Inoltre, il Nuovo Fiorino è ai vertici della sua categoria per prestazioni, costo di gestione, comfort e funzionalità.
In particolare, sullo stand è in mostra una versione Natural Power dotata del propulsore 1.4 da 70 CV a doppia alimentazione benzina e metano - soluzione che solo il Fiorino offre tra gli small van - che assicura un'autonomia complessiva fino a 960 km. Il gas naturale è caricato in due bombole d'acciaio, poste sotto il pianale, che hanno una capacità complessiva di 77 litri (pari a circa 13 kg di gas). In questo modo, resta il vano di carico, perfettamente piano e regolare su tutta la sua lunghezza, permette un utilizzo ottimale garantendo una volumetria di 2,4 m3 con paratia girevole e una portata di 500 kg (incluso conducente). Proposto nell'allestimento SX, il veicolo esposto si caratterizza per climatizzatore, Radio Nav Bluetooth Touchscreen 5'', volante in pelle con comandi radio, cerchi in lega da 15" trekking, sensori di parcheggio e fendinebbia.

Doblò Cargo
Erede di un modello vincente - dal 2000 a oggi è stato scelto da oltre 1,6 milioni di clienti -  il Doblò Cargo vanta la gamma più ampia del segmento (dai van ai combi, oltre alle versioni convertite per usi specifici) e punta a consolidare la propria posizione in questa fascia di mercato che rappresenta circa il 25% del totale europeo dei veicoli commerciali leggeri. Tra le sue peculiarità si segnalano la capacità di carico (fino a 5,4 m³) e la portata utile (fino a 1 tonnellata) che sono al top della categoria, oltre all'adozione di esclusive sospensioni Bi-link e una gamma di motorizzazioni Euro6 completa (turbodiesel, benzina e benzina/metano).
Al Salone di Hannover è presente una versione Natural Power equipaggiata con un propulsore bi-fuel (benzina/metano) che assicura prestazioni paragonabili alla versione benzina ma con tutti i benefici economici e ambientali offerti dal metano. In dettaglio, il 1.4 16v T-JET  Natural Power sviluppa una potenza massima di 120 CV (sia a benzina sia a metano) e valori di coppia progressivi (206 Nm a 3000 gir/min). Dunque, l'elasticità di marcia è elevata, con ridotto uso del cambio a 6 marce, per una guida piacevole e rilassata. Basta però spingere sull'acceleratore per avere una risposta grintosa, aiutati dalla ridotta inerzia del turbocompressore. Doblò Cargo Natural Power si conferma una vettura sia attenta all'ambiente sia alle esigenze di spazio della famiglia attiva: infatti, la volumetria utile del bagagliaio resta invariata in quanto le bombole del metano sono posizionate sotto il pianale. La capacità totale è di 95litri, pari a circa 16 kg di gas naturale, per le versioni passo corto dotate di 4 bombole (le versioni passo lungo hanno 5 bombole contenenti 130 litri/circa 22 kg di metano) cui vanno aggiunti i 22 litri di capacità del serbatoio di benzina.
Tra le dotazioni del veicolo esposto si segnalano: climatizzatore automatico, Radio Touchscreen Nav 5'' Live, volante in pelle con comandi radio, sensori di parcheggio e fendinebbia. Inoltre, è presente la panchetta multifunzionale anteriore che consente di usufruire di 3 sedili e presenta, sotto di essa, un ampio vano portaoggetti. Il sedile centrale è ripiegabile e può essere sfruttato come bracciolo o comodo portadocumenti, mentre quello laterale è anch'esso ripiegabile per consentire il trasporto di lunghi oggetti e relativo ancoraggio tramite i pratici ganci di trattenimento nel retro-schienale. Inoltre, l'esemplare esposto, come il Ducato precedentemente descritto, è stato allestito in collaborazione con la divisione Technical Service Operation del marchio Mopar. In dettaglio, il Dobloò Cargo ad Hannover monta tutta una serie di equipaggiamenti adatti alle diverse esigenze dei propri clienti: in dettaglio è possibile ammirare una composizione modulare di scaffalature, posizionabili su entrambi lati del veicolo, dotato di vani porta oggetti, ripiani con cassetti estraibili e valigie porta attrezzi. Infine sarà possibile osservare anche una serie di accessori tra cui barre telescopiche ferma-carico, valigette porta cinghie, un pratico carrello e molto altro.

Ram 1500 Quad Cab Sport
Il marchio Ram Truck parteciperà, per la prima volta in assoluto, al Salone di Hannover segnando così il debutto del brand come integrazione dell'offerta Commercial Vehicles per cogliere tutte le potenzialità del mercato EMEA.
Il veicolo in mostra sarà il Ram 1500 Quad Cab Sport con motore a benzina HEMI® da 5,7 litri e cambio automatico a otto marce. Caratterizzato da una livrea Bright White, il veicolo è stato modificato per poter ospitare un impianto a GPL, opzione molto comune in Europa, che consente al guidatore di alternare le due alimentazioni (GPL o benzina) e di ridurre i consumi pur mantenendo prestazioni di guida elevate.
Ideale sia per il lavoro sia per il tempo libero, la versatilità di questa configurazione è ulteriormente confermata dagli accessori Mopar creati per i veicoli commerciali, tra cui le predelle laterali e la cassetta nera per gli attrezzi. Inoltre, il Ram 1500 Quad Cab Sport presenta un gancio di traino omologato per il mercato europeo e tra gli optional spiccano i sedili avvolgenti con inserti in pelle, il vano con piano di carico piatto reclinabile, il rapporto al ponte dell'assale posteriore di 3,92 e assale posteriore con differenziale antirollio. Infine, il veicolo presenta un cofano per prestazioni sportive e un rivestimento del cassone di tipo under rail. 

Web Magazine Passione Auto Italiane
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Scoop, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

2 commenti: