Italian F4 Championship powered by Abarth



Seguici Cliccando QUI

Dominio dei piloti sudamericani nel secondo appuntamento dell'Italian F4 Championship powered by Abarth, disputato sul circuito veneto di Adria con le monoposto Tatuus equipaggiate con il motore Abarth T-Jet da 160 CV.


Assente il giovane tedesco Mick Schumacher, che aveva vinto due gare nella prova d'apertura di Misano Adriatico, sono stati i giovanissimi sudamericani a monopolizzare il gradino più alto del podio. Grande protagonista il venezuelano Mauricio Baiz, che ha vinto Gara1 e la finale, nella quale ha preceduto il cinese Ye Yifei e l'argentino Marcos Siebert che, grazie a questo risultato e alla vittoria in Gara3, si porta in testa alla classifica assoluta del campionato, davanti al messicano Raul Guzman, primo in Gara2.

Molto spettacolari tutte le fasi delle quattro corse disputate: il grande successo di partecipazione ha costretto gli organizzatori a suddividere i piloti in 4 raggruppamenti che si sono confrontati alternativamente tra di loro, disputando due gare ciascuno per avere accesso alla finale.

Il prossimo appuntamento dell'Italian F4 Championship powered by Abarth è in programma a Imola sabato 28 e domenica 29 maggio.

Web Magazine Passione Auto Italiane: Seguici cliccando qui
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
redazionewm@outlook.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Prodotta oggi a Pomigliano d'Arco la milionesima Fiat Panda

Alfa Romeo Giulia si aggiudica il titolo di “Auto dell’Anno 2018” in Nord America

Cosa vedremo prossimamente

Vendite USA: Fiat diminuisce del 33%. Cresce solo 500L. Fiat crolla in Canada con 30 auto vendute a ottobre 2017