Dalla Fiat Stilo Multiwagon alla Tipo SW





La Fiat Stilo è un modello di segmento C costruito dal 2001 al 2010. Presentata al Salone dell'automobile di Ginevra nel marzo 2001 come erede delle vetture di gamma media Bravo e Brava, in seguito sostituirà anche la Marea per quanto riguarda la versione familiare. Per il mercato europeo è stata costruita in Italia, negli stabilimenti Fiat di Cassino dal 2001 al 2008, mentre in Brasile, nello stabilimento di Betim, è stata prodotta per il Sud America dal 2002 al 2010.


Tra le caratteristiche salienti di questa autovettura vi è il servosterzo con guida elettrica, noto con l'acronimo EPS (Electric Power Steering). Come già in precedenza sulla Fiat Punto del 1999, questo sistema permette anche di alleggerire ulteriormente lo sforzo richiesto al guidatore durante le manovre di parcheggio o la marcia a bassa velocità, opzione che può essere attivata mediante un tasto posizionato sulla plancia, caratterizzato dalla scritta "CITY".

La vettura prevedeva dotazioni di sicurezza e comfort (di serie o opzionali a seconda degli allestimenti) quali: il sistema ESP, airbag a tendina, airbag laterali anteriori e posteriori, sellerie in pelle, sedili a regolazione elettrica con memoria e riscaldati, fari allo Xenon con lavaproiettori, automatismo per tergicristalli e luci, climatizzatore automatico bizona, cruise control, tetto apribile lamellare, avviamento a pulsante, sensori di parcheggio posteriori, sistema multimediale di infotainment con telefono gsm e navigatore, impianto hi-fi amplificato con subwoofer, varie appendici aerodinamiche.

A novembre 2002 (in concomitanza con un lieve aggiornamento della gamma e la risoluzione di alcuni difetti di gioventù) cominciano le vendite della versione station wagon, denominata "Stilo Multiwagon", che andrà a sostituire nei listini la Fiat Marea Weekend; tale versione riscuote interesse, grazie ai suoi 1600 litri di capacità massima di carico abbinati a una discreta compattezza.


















A fine 2003 viene presentato il modello per l'anno 2004: lievi aggiornamenti estetici, un affinamento delle rifiniture e due nuovi motori: un 1.368 cm³ a benzina da 95 cavalli, in luogo del 1.242 cm³, e un potente turbodiesel "Multijet" da 1.9 litri e 140 cavalli.

Nel corso del 2005 il motore diesel da 1,9 litri JTD da 115 cavalli viene sostituito dal più moderno 1.9 Multijet da 120 cavalli (a 8 valvole, 2 per cilindro), mentre la versione da 140 cavalli (16 valvole, 4 per cilindro) viene portata a 150 cavalli. A fine anno un 1.600 da 105 cavalli omologato Euro 4 di provenienza Opel-GM prende il posto del precedente 1.600 cm³ da 103 cavalli.

L'ultimo aggiornamento disponibile è il modello per l'anno 2006, presentato ad inizio anno e caratterizzato principalmente da una nuova griglia frontale cromata e da nuove rifiniture ed allestimenti; dall'introduzione della versione Uproad, un allestimento della Multiwagon con aspetto quasi da SUV, ma senza la trazione integrale, disponibile solo a gasolio e in seguito denominata Giardinetta; dall'uscita di scena (causa prossimo pensionamento di tutta la gamma) delle motorizzazioni benzina 1,8 e 2,4 litri. Ora tutta la gamma Stilo rispetta le normative antinquinamento Euro 4.

È stata sostituita dalla nuova Bravo, entrata in produzione nel gennaio 2007 e costruita sul medesimo pianale; la versione Multiwagon, in assenza di una diretta sostituta magari basata sulla Bravo, rimane in produzione ancora fino al 2008.

In Brasile, dove viene prodotta esclusivamente la versione berlina a 5 porte e con alcune motorizzazioni specifiche, la Stilo subisce un ulteriore aggiornamento per l'anno 2008, per poi uscire definitivamente di produzione nel settembre del 2010.

Nel 2016, la Fiat Tipo Station Wagon, prosegue la storia delle station wagon compatte a marchio Fiat, dopo il vuoto lasciato dal mancato arrivo della Fiat Bravo Station Wagon. Le versione tre volumi e cinque porte della Tipo, sono già in vendita, mentre la SW, arriverà a settembre 2016.







Web Magazine Passione Auto Italiane: Seguici cliccando qui
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
redazionewm@outlook.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Dalla Germania arriva la conferma dell'arrivo di 4 Alfa Romeo e 3 Fiat entro il 2019. Ecco quali...

Lo stabilimento di Pomigliano d'Arco: lo stabilimento pluripremiato e visitato dai tecnici della Volkswagen

Fiat C-SUV 2019

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il SUV più veloce del mondo con il record sul giro al Nürburgring

All’esordio su Giulietta i nuovi Pack Tech con Apple CarPlay e Android Auto e Pack Carbon Look

Al via gli ordini della Fiat 500X Model Year 2018 con Apple Car Play, Android Auto e Uconnect 7"

Perché Lancia è arrivata ad avere la sola Ypsilon solo per l'Italia. La storia dagli anni 90 ad oggi.