Alfa Romeo: prevista la guida autonoma e l'ibrido




Harald Wester, numero uno di Alfa Romeo, ha dichiarato: "la Giulia sarà nelle concessionarie a giugno (apertura ordini 15 aprile) e durante l'anno arriveranno altre versioni che aggiungeranno varianti di potenza e di trazione". Il SUV arriverà nel quarto trimestre del 2016 e successivamente arriverà una berlina più grande da posizionare sopra la Giulia. E poi ci saranno altri SUV, mentre per la Giulia station wagon, Wester è stato chiaro "Probabilmente non si farà, perché i mercati globali in cui verrebbe venduta in quantità significativa sono troppo pochi", mentre gli obiettivi di vendita della Giulia, una volta completata la gamma, sono nell'ordine delle 100.000 unità all'anno.

Le Alfa Romeo avranno prezzi simili alla concorrenza, poiché saranno delle vere premium. Alfa Romeo avrà la sua base a motore longitudinale e trazione posteriore o integrale, e su questa verrà costruita gran parte della gamma. Per i cambi, oltre alla collaborazione con ZF, potrebbe arrivare un nuovo doppia frizione.

Wester non ha escluso l'arrivo della guida autonoma su Alfa Romeo. Sull'arrivo di modelli ibridi, invece, ha dichiarato che i costi rappresentano sempre un problema ma che se l'industria dell'auto sta andando in quella direzione Alfa Romeo non può rimanere indietro. Entro il 2025 la metà delle auto in gamma dovrà avere una qualche forma di elettrificazione.

Web Magazine Passione Auto Italiane: Seguici cliccando qui
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
redazionewm@outlook.com

Commenti

  1. "Il SUV arriverà nel quarto trimestre del 2016 e successivamente arriverà una berlina più grande da posizionare sopra la Giulia. E poi ci saranno altri SUV"
    quindi l'alfa sarà ridotta a produrre suv sportivi?!?!?!?
    Direi che dopo l'ammiraglia di segmento E ci sarebbe la nuova Giulietta TP.... non gli ennesimi suv...
    e poi invece di fare altri suv sarebbe il caso di fare la Giulia SW.... Wesker gnurant!!
    DF

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci saranno anche i SUV, oltre a Giulia, Giulietta, un ammiraglia e altre sportive. La Giulia SW è stato spiegato perché potrebbe non arrivare

      Elimina
    2. La SW non la fanno perchè vende solo in Europa, hanno fatto bene av investire i soldi sul Suv che venderanno in tutto il mondo rispetto alla SW che ha mercato solo in Europa, di suv ce ne saranno solo due questo l'E-Suv, e se vanno bene questi 2 faranno un C-Suv su base Giulietta a TP in 2 varianti una 2 volumi e l'altra 3 volumi per competere con la CLA, sono previsti pure il Duetto e se l'Alfa andrà bene la 6C, la Giulia avrà una variante coupè i piano di Alfa Romeo sono chiari e li stanno rispettando se le auto valgono per l'Alfa ci sarà un futuro radioso, e se Giulia è il biglietto da visita, allora siamo sulla strada giusta, striamo passando il Rubicone.

      Elimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Dalla Germania arriva la conferma dell'arrivo di 4 Alfa Romeo e 3 Fiat entro il 2019. Ecco quali...

Lo stabilimento di Pomigliano d'Arco: lo stabilimento pluripremiato e visitato dai tecnici della Volkswagen

Fiat C-SUV 2019

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il SUV più veloce del mondo con il record sul giro al Nürburgring

All’esordio su Giulietta i nuovi Pack Tech con Apple CarPlay e Android Auto e Pack Carbon Look

Al via gli ordini della Fiat 500X Model Year 2018 con Apple Car Play, Android Auto e Uconnect 7"

Perché Lancia è arrivata ad avere la sola Ypsilon solo per l'Italia. La storia dagli anni 90 ad oggi.