Alfa Romeo Giulia GT e non solo




Alfa Romeo potrebbe  inserire un auto sportiva e convertibile nel suo piano entro i prossimi tre anni. L'auto potrebbe essere la Giulia GT, che autoexpress.co.uk anticipa in questi render. L'aggiunta di un coupé a due porte e le versioni cabriolet della berlina sarebbe un modo relativamente economico per l'Alfa di ampliare il proprio portafoglio prodotti, in particolare nei mercati come gli Stati Uniti, che dovrebbero svolgere un ruolo chiave nel recupero del marchio.


Dopo l'Alfa Romeo Giulia, che settimana prossima sarà al Salone di New York, sono in arrivo due SUV: il primo sarà presentato a fine anno (Stelvio), la seconda nel 2018. La nuova Giulietta è prevista nel 2017/8, ed è probabile che abbia la trazione posteriore e la piattaforma della Giulia accorciata. L'Alfa Romeo 4C, invece, potrebbe ricevere degli aggiornamenti, tra cui un motore più potente.

Web Magazine Passione Auto Italiane: Seguici cliccando qui
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
redazionewm@outlook.com

Commenti

  1. L'unica possibilità di vedere nuovi modelli derivati, è quella che le vendite di Giulia e Stelvio, siano molto buone.
    Altrimenti nessun investimento in vista. Anche se per realizzare questa GT, non credo serva investire moltissimi soldi.
    La prima che dovrebbe arrivare, ovviamente solo per il mercato europeo, è la SW.

    RispondiElimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Dalla Germania arriva la conferma dell'arrivo di 4 Alfa Romeo e 3 Fiat entro il 2019. Ecco quali...

Lo stabilimento di Pomigliano d'Arco: lo stabilimento pluripremiato e visitato dai tecnici della Volkswagen

Fiat C-SUV 2019

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il SUV più veloce del mondo con il record sul giro al Nürburgring

All’esordio su Giulietta i nuovi Pack Tech con Apple CarPlay e Android Auto e Pack Carbon Look

Al via gli ordini della Fiat 500X Model Year 2018 con Apple Car Play, Android Auto e Uconnect 7"

Perché Lancia è arrivata ad avere la sola Ypsilon solo per l'Italia. La storia dagli anni 90 ad oggi.