Roberto Fedeli è il nuovo Chief Technical Officier di Alfa Romeo e Maserati


Roberto Fedeli è il nuovo Chief Technical Officier di Alfa Romeo e Maserati. L'ingegnere ha avuto una breve esperienza in BMW, dov'era approdato nell'autunno del 2014. All'epoca Fedeli aveva lasciato il suo ruolo di direttore tecnico delle vetture di produzione in Ferrari per occuparsi delle automobili ibride ed elettriche della Casa di Monaco.
Web Magazine Passione Auto Italiane:


Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane - redazionewm@outlook.com

Commenti

  1. Non mi piacciono le minestre riscaldate, sopratutto uno che lascia Ferrari per bmw per fare le elettriche, meglio che rimaneva in bmw, iidem per da silva de meo ed egger, mai più in Alfa visto che sono andati via.

    RispondiElimina
  2. Probabilmente se è stato chiamato per la indiscutibile professionalità allora c'è del vero nelle prove crash test fallite la Alfa con la nuova Giulia e questo spiegherebbe tante cose sul ritardo del rilancio del brand Alfa Romeo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo 7-2-2016 ore 00:22, sai che la tua "affermazione" non è veritiera??? FCA (quindi anche Alfa Romeo) possiede un Centro di sicurezza all’avanguardia a Orbassano, un altro negli Stati Uniti e che qualche giorno fa, ha appena ricevuto un riconoscimento importante sulla 500X per l’ottima performance sulla sicurezza. Per quanto concerne, invece, le auto Alfa Romeo, come non menzionare gli eccellenti risultati della 159 e della Giulietta che, negli anni scorsi, hanno fatto registrare il punteggio massimo nei crash test.
      E quindi dove vai dicendo???
      DF

      Elimina
    2. Premesso che sono proprietario di un Alfa Giulietta ribadisco che non vedo l'ora di vedere l'Alfa Giulia al salone di Ginevra ma non si può negare che un auto presentata in anteprima il 24 di giugno 2015 ancora non ha una comunicazione "ufficiale" su la gamma motori e proprio negli Stati Uniti fremono dal 2014 comunque la nomina di un nuovo CTO (Roberto Fedeli) lascia intendere che ci sono problemi con i fornitori come dichiarato dallo stesso Marchionne.

      Elimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Prodotta oggi a Pomigliano d'Arco la milionesima Fiat Panda

Alfa Romeo Giulia si aggiudica il titolo di “Auto dell’Anno 2018” in Nord America

Cosa vedremo prossimamente

Nuovo investimento di 42 milioni a Pomigliano d'Arco. A inizio 2018 l'annuncio dell'arrivo di una Nuova Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo 48V Mild Hybrid

Nel 2019 ricorreranno i 40 anni della Lancia Delta. Si potrebbe almeno fare una nuova Delta? SI! Ecco come...