A Termoli parte la produzione dei motori Alfa Romeo


Al Salone di Ginevra sarà presentata anche la gamma Alfa Romeo Giulia e i nuovi motori. Sono pronti i nuovi propulsori che saranno messi in mostra all’evento elvetico, il prossimo 1 marzo per la stampa e dal 3 al 13 per il pubblico.

Per i motori a benzina ci saranno il 2 litri turbo quattro cilindri, e il V6 di 2.9 litri, quello della Giulia Quadrifoglio. I cuori più sportivi della gamma e anche quelli più appetibili per il mercato americano.

Il due litri quattro cilindri 2.0 turbo MultiAir dovrebbe erogare una potenza di 280 cavalli che permette un’accelerazione da 0 a 60 miglia (0-96 km/h) in 5″5. Dovrebbero esserci versioni anche meno potenti e forse una ancor più prestante da 330 cv, Potrà essere abbinato a trazione integrale o alla posteriore.

Del V6 della Giulia Quadrifoglio si conoscono i  510 cavalli di potenza i  600 Nm di coppia disponibile da 2000 e 5000 giri/minuto. Che permettono una velocità massima di 307 km/h, e un’accelerazione 0-100 in 3”9.  Il motore è ispirato al V8 turbo della Ferrari GTB. Il 6 cilindri a V Alfa è a 90° come quello a 8 di Maranello.

Fiat Chrysler Automobiles sta producendo a Termoli (Campobasso) i motori. In Molise la Fca ha investito circa 500 milioni di euro per creare le nuove linee che potrebbero entrare entrare in attività nelle prossime settimane.

Web Magazine Passione Auto Italiane:



Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane - redazionewm@outlook.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Prodotta oggi a Pomigliano d'Arco la milionesima Fiat Panda

Alfa Romeo Giulia si aggiudica il titolo di “Auto dell’Anno 2018” in Nord America

Cosa vedremo prossimamente

Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo 48V Mild Hybrid

Fiat 500X: in arrivo un restyling