Jeep al “4x4 Fest” di Carrara


Dal 9 all'11 ottobre si svolgerà a Carrara (MS) la 15° edizione del "4x4 Fest", il Salone nazionale dell'Auto a trazione integrale, evento di riferimento per il segmento dei veicoli del 4x4 in Italia. Per il terzo anno consecutivo, il marchio Jeep  partecipa al prestigioso appuntamento in qualità di Partner, presentandosi con un'area espositiva dedicata e l'intera gamma dei suoi prodotti da provare.

Cresciuta nel corso degli anni sia in termini di aziende partecipanti sia di pubblico, la manifestazione attrae oggi un vasto numero di professionisti del settore, clienti e appassionati della guida in fuoristrada, oltre a coloro che sono interessati all'acquisto di accessori e ricambi, consentendo di conoscere e provare in anteprima tutte le ultime novità del mondo del
4x4. Lo dimostra il successo della scorsa edizione che ha registrato il record assoluto di presenze: 180 espositori, circa 30.000 tra visitatori e appassionati, e oltre 1.000 test drive a bordo delle vetture Jeep.

Quest'anno, il marchio Jeep sarà presente alla manifestazione con tre aree dedicate: oltre allo spazio espositivo dove il pubblico potrà ammirare l'intera gamma di SUV più premiati di sempre, il brand allestirà presso un'area esterna allo spazio fieristico, un avvincente circuito off-road. Reso ancora più estremo dalla presenza del famoso truck Jeep, il mezzo pesante con la speciale livrea nera e scritte "Jeep", che si può trasformare in un ponte alto ben sei metri con una pendenza di 45° e dotato di una bascula sottostante: sarà questo il luogo ideale per provare le straordinarie capacità che contraddistinguono i modelli Grand Cherokee, il SUV più premiato di sempre; Wrangler, l'icona Jeep; Cherokee, il modello fedele alla tradizione e con un design all'avanguardia; e Renegade, il SUV compatto con le migliori prestazioni fuoristrada del suo segmento.

Il terzo spazio Jeep sarà lo stand dedicato al Jeep Owners Group (JOG), l'unico gruppo ufficiale gestito centralmente dal marchio e attivo in 17 Paesi europei con oltre 41.000 iscritti. Qui sarà possibile iscriversi al gruppo, ricevere informazioni sulle attività JOG e ammirare il modello storico CJ Levi's, ovvero il primo esemplare Renegade prodotto 40 anni fa, proposto nella versione "Hot Rod", una speciale elaborazione realizzata dal Jeepers Club Milano quale tributo al modello degli anni Settanta.

Inoltre, sempre presso l'area JOG, saranno presenti due esclusive showcar  Jeep customizzate con accessori  Mopar - la Jeep Wrangler Rubicon Sunriser e la Jeep Renegade Hard Steel - che sottolineano, da un lato, il forte legame tra i due marchi americani; dall'altro lato, mettono in evidenza la naturale predisposizione alla personalizzazione dei modelli Jeep.

In particolare, la showcar Wrangler Rubicon Sunriser è caratterizzata da un'esclusiva colorazione Matte Orange, da cui prende l'originale nome, da interni in pelle nera con rifiniture che riprendono l'arancio fluo opaco della carrozzeria e accessori Mopar appositamente studiati. Tra questi spiccano i paraurti specifici per il fuoristrada, i parafanghi off road, il kit per il rialzo di 4" delle sospensioni, le mezze porte e le luci a led poste tra il montante e il parabrezza. Completano la Wrangler Rubicon Sunriser, la piastra paramotore e le "beadlock wheels" che fissa il pneumatico al cerchio in modo da evitare lo "stallonamento" anche quando si percorrono tragitti a pressioni molto basse, come i passaggi su roccia, sabbia e fango.

Spazio anche alla showcar Jeep Renegade Hard Steel che coniuga sapientemente stile, vocazione off-road e tecnologia. Realizzata sulla base della versione Trailhawk, la più off-road della gamma, la Renegade Hard Steel è contraddistinta da livrea Brushed Steel, realizzata attraverso uno speciale trattamento della carrozzeria che rinvia ai mondi dell'aviazione. La stessa forte personalizzazione si ritrova nell'abitacolo dove spiccano sia il trattamento Brushed Steel per le  cornici, sia il prezioso rivestimento in pelle Frau Century di colore piombo (novità assoluta nel campo automotive). Completano la showcar: pneumatici maggiorati BF Goodrich All Terrain, assetto rialzato, skid plate, cofano performance e una serie di accessori Mopar quali griglia e calotte specchi neri opachi, battitacco, tappetini e gancio traino.




Commenti

Post popolari in questo blog

Alfa Romeo Giulia si aggiudica il titolo di “Auto dell’Anno 2018” in Nord America

Cosa vedremo prossimamente

Prodotta oggi a Pomigliano d'Arco la milionesima Fiat Panda