Vendite FCA a giugno 2015 in Italia


Nel mese di giugno in Italia sono state immatricolate quasi 147 mila auto nuove, il 14,35 per cento in più rispetto a un anno fa. Nel primo semestre del 2015 le registrazioni sono state 873 mila, cresciute del 15,2 per cento nel confronto con lo stesso periodo dell’anno scorso. Ancora una volta – è la sesta consecutiva – Fiat Chrysler Automobiles è cresciuta più del mercato. In giugno le immatricolazioni sono state 41.600 con un aumento del 20 per cento. La quota ottenuta è stata del 28,4 per cento, al sesto mese consecutivo di crescita, in aumento rispetto al 27 per cento di un anno fa. Nei primi sei mesi dell’anno, FCA ha registrato oltre 248 mila auto, il 17 per cento in più nel confronto con lo stesso periodo dell’anno scorso (anche in questo caso la crescita è stata migliore a quella del mercato) e ha ottenuto una quota del 28,4 per cento, +0,45 punti percentuali rispetto al 2014. Per Fiat Chrysler Automobiles il primo semestre 2015 è quello con la crescita più alta degli ultimi 10 anni. Nella classifica delle auto più vendute del mese ben cinque vetture FCA occupano le prime posizioni, nell’ordine: Panda, Punto, Ypsilon, 500L e 500. Il marchio Fiat in giugno ha immatricolato 30.300 vetture – il 12,6 per cento in più rispetto allo stesso mese dell’anno scorso – e ha ottenuto una quota del 20,7 per cento. Nel primo semestre del 2015 le registrazioni Fiat sono state quasi 183 mila (il 13,4 per cento in più rispetto al 2014) e la quota è stata del 20,9 per cento. Dopo il “Mese Unico Fiat” di giugno, il marchio festeggia l’arrivo della Nuova 500 con due iniziative, “500 Night” e “4 ore di follia”, grazie alle quali nella serata del 3 luglio dalle 20 alle 24 sarà possibile acquistare tutti i modelli della gamma Fiat in pronta consegna con gli optional al 50 per cento del loro
valore, gratis per la Nuova 500. In giugno i principali modelli Fiat hanno ottenuto ottimi risultati. La Panda ancora una volta ha dominato il mercato con quasi 10.500 immatricolazioni, il 41,6 per cento del segmento A. Bene anche la 500 – quinta auto più venduta in Italia – con oltre 4 mila registrazioni e una quota nel segmento del 17,4 per cento. La 500L è stata ancora 
una volta la più richiesta della sua categoria con oltre 4.900 vendite e una quota nel suo segmento del 59,5 per cento. Continua la costante crescita della 500X che con il 16,2 per cento di quota è la vettura più venduta del suo segmento. Bene anche la Punto, più venduta del segmento B con quasi 5.800 immatricolazioni. Lancia a giugno ha registrato oltre 5.700 vetture, il 22 per cento in più in confronto a un anno fa (valore superiore a quello del mercato), con una quota del 3,9 per cento, in crescita di 0,2 punti percentuali. Nel progressivo annuo le Lancia registrate sono state quasi 32.200 (il 6 per cento in più rispetto ai primi sei mesi dell’anno scorso) e la quota è stata del 3,7 per cento. Ancora una volta ottimo successo di vendite per Ypsilon che con oltre 5.600 registrazioni è stata la terza vettura più venduta nel mese con una quota nel segmento B del 13,8 per cento. Alfa Romeo in giugno ha aumentato le vendite più della media del mercato, con oltre 2.800 immatricolazioni, in crescita del 17,05 per cento rispetto a un anno fa. La quota è stata dell’1,9 per cento, leggermente maggiore nel confronto con giugno 2014. Nel primo semestre dell’anno il marchio ha registrato oltre 17 mila vetture, +6,1 per cento rispetto all’anno scorso, per una quota del 2 per cento in crescita di 0,2 punti percentuali. Giulietta in giugno si è confermata tra le auto più richieste del suo segmento con una quota del 10,7 per cento. Ennesimo exploit di vendite per Jeep che in giugno, con 2.800 immatricolazioni, ha aumentato le vendite del 308,6 per cento, una delle più alte crescite mai registrate in Italia. Rispetto all’anno scorso, le registrazioni del marchio sono più che quadruplicate. Quota vicina al 2 per cento, cresciuta di 1,4 punti percentuali. Le registrazioni del marchio nei primi sei mesi dell’anno sono state 16 mila, in crescita del 269,4 per cento nel confronto con un anno fa, per una quota all’1,8 per cento, in salita di 1,3 punti percentuali. Gli ottimi risultati del brand Jeep sono in gran parte merito della Renegade, ormai stabilmente tra le più vendute del suo segmento.

Commenti

  1. Bene le vendite.
    Mi aspettavo qualcosina di più da 500X. I numeri sono ottimi, ma pensavo che entrando a regime, facesse al mese oltre 3.000 consegne.

    RispondiElimina

Posta un commento

Controllo dei messaggi

Post popolari in questo blog

Prodotta oggi a Pomigliano d'Arco la milionesima Fiat Panda

Alfa Romeo Giulia si aggiudica il titolo di “Auto dell’Anno 2018” in Nord America

Cosa vedremo prossimamente

Vendite USA: Fiat diminuisce del 33%. Cresce solo 500L. Fiat crolla in Canada con 30 auto vendute a ottobre 2017