Facebook - Google+ - Twitter - Instagram - YouTube -
passioneautoitaliane.it - redazionewm@outlook.com

martedì 7 luglio 2015

Alfa Romeo alla “ XXXIV Cesana-Sestriere”


Sabato 11 e domenica 12 luglio si svolgerà la "XXXIV Cesana-Sestriere", corsa di velocità in salita organizzata dall'Automobile Club Torino e valida per i Campionati Italiano ed Europeo di Velocità in Salita per Auto storiche. E dopo il grande successo  delle ultime due edizioni , ritorna sullo stesso tracciato l'avvincente concorso dinamico di eleganza "Cesana-Sestriere Experience-Memorial Gino Macaluso".

Il percorso è lo stesso sul quale, dal 1961 al 1992, si sono disputate le edizioni che hanno reso celebre la corsa in tutta Europa; un tracciato unico e spettacolare di km 10,400 sui tornanti delle montagne olimpiche che dai 1300 m s.l.m. di Cesana Torinese sale ai 2035 m del Sestriere, mete rinomate per il turismo internazionale sia nella stagione estiva che invernale. In particolare, i partecipanti al concorso dinamico di eleganza affronteranno due volte il tracciato: una volta nella giornata di sabato, prima della gara di velocità, e una la domenica mattina, proprio per farsi ammirare  da migliaia di  appassionati.

Protagonista della speciale parata quest'anno sarà l'Alfa Romeo "1900 Sport Spider" appartenente al rinnovato Museo Storico di Arese. Si tratta di un'auto da corsa equipaggiata col motore a 4 cilindri bialbero della "1900" a carter secco, portato a 138 cv di potenza massima, che lancia la vettura a 220 km/h, grazie anche a un peso di 880 chilogrammi e a
un'aerodinamica particolarmente efficiente. La "1900 SS" è dotata di cambio a 5 marce e di ponte posteriore De Dion: prestazioni e guidabilità sono da vettura moderna, reattiva e sincera, con un'elevata tenuta di strada. Il design è stato realizzato da Bertone: compatta ed essenziale, trasmette il "dinamismo" tipico di tutte le Alfa Romeo.


Al fianco di questa rarità del Museo Storico Alfa Romeo sfileranno anche la nuova Giulietta e l'affascinante 4C Spider all'insegna di quel "fil rouge" indissolubile tra le vetture del passato e quelle di attuale produzione. La prima vettura è la berlina compatta dall'inconfondibile design italiano che assicura performance e dotazioni al top della categoria mentre la seconda è l'evoluzione "a cielo aperto" della Supercar 4C, l'essenza sportiva del Brand che coniuga stile mozzafiato e prestazioni eccellenti.


In tutto questo, una menzione particolare va al rinnovato Museo storico Alfa Romeo di Arese, denominato "La macchina del tempo", che pochi giorni fa ha riaperto i battenti al grande pubblico e proprio il 24 giugno - giorno del 105esimo compleanno del Marchio - ha ospitato un'emozionante anteprima mondiale: il debutto della nuova Alfa Romeo Giulia. Qui ad Arese sono esposti i 69 modelli che maggiormente hanno segnato non solo l'evoluzione del marchio, ma la storia stessa dell'auto: dalla prima vettura A.L.F.A., la 24 HP, alle leggendarie vincitrici delle Mille Miglia come la 6C 1750 Gran Sport di Tazio Nuvolari, dalle 8C carrozzate Touring alla Gran Premio 159 "Alfetta 159" campione del Mondo di Formula 1 con Juan Manuel Fangio; dalla Giulietta, vettura iconica degli anni 50, alla 33 TT 12. Informazioni e orari sul sito www.museoalfaromeo.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Controllo anti SPAM ATTIVO!!! Spam e offese vengono eliminati in automatico!!!